MANTOVA – SABATO 9 MARZO TORNA “NIDI APERTI”: Dall’11 al 23 marzo aperte le iscrizioni agli Asili Nido comunali

asilo nido.jpgSabato 9 marzo, dalle 9.30 alle 12.30, i quattro nidi comunali di Mantova verranno “aperti” alla cittadinanza per far osservare da vicino gli spazi del Chaplin in via Conciliazione 126/D, del Peter Pan in via Sarajevo 8 (Lunetta), del Soncini in via Soncini (Borgochiesanuova) e Emi Kelder in vicolo San Paolo 6.

L’iniziativa, che gli anni scorsi ha ottenuto notevoli consensi, consentirà inoltre, di conoscere le caratteristiche dei servizi che vengono rivolti ad una fascia di età delicatissima dal punto di vista educativo. Il nido, infatti, ha da tempo superato l’ottica puramente assistenziale per configurarsi come luogo in cui i bambini crescono e sviluppano le loro potenzialità grazie al sostegno di personale specializzato.

Sabato, dunque, verranno proposti in ogni asilo nido, grazie alla disponibilità del personale educativo ed ausiliario, percorsi guidati e materiale informativo.

Da segnalare che i genitori di oltre 300 bambini nati nel 2018 e nei primi mesi del corrente anno sono stati portati a conoscenza dell’iniziativa con invito spedito direttamente a domicilio.

Dall’11 al 23 marzo, invece, si potranno presentare le domande d’iscrizione agli asili nido comunali per l’accoglienza dei bambini nel prossimo anno scolastico.

Le iscrizioni potranno essere presentate, su appuntamento, negli uffici dei Servizi Educativi e Scolastici in via Conciliazione 128 (a fianco del nido Chaplin) nei seguenti giorni ed orari: dal lunedì al sabato 8.30-11.30; nei pomeriggi di lunedì e giovedì 14.30-16.30.

Per richiedere gli appuntamenti è possibile telefonare ai numeri 0376.376861/894/866 o inviare una mail a pubblicaistruzione@comune.mantova.gov.it.

La modulistica e altre informazioni sui servizi per la prima infanzia sono disponibili anche sul sito Internet del Comune di Mantova (pubblicaistruzione.comune.mantova.it). Come previsto dal Regolamento degli asili nido, per poter essere inseriti nelle graduatorie è necessario che il nucleo familiare risulti in regola con i pagamenti dei servizi educativi o scolastici eventualmente già utilizzati, ma sono previste forme di tutela per le situazioni di disagio riconosciute dai servizi sociali del territorio.

A seguito dell’entrata i vigore della Legge 119/2017, la frequenza i nidi è subordinata all’effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie.

Le domande saranno valutate in base a precisi criteri come la composizione del nucleo familiare, gli impegni lavorativi dei genitori, eventuali problemi di disagio e altro ancora. Da tale analisi scaturirà la graduatoria per le chiamate. Un ulteriore elemento di valutazione, ma solo a parità di punteggio, è costituito dalla situazione economica: a tale proposito è possibile indicare, all’atto dell’iscrizione, il valore dell’Isee tratto dalla certificazione rilasciata gratuitamente da uno dei Caf.

Il Comune, come prevede la normativa, controllerà quanto dichiarato escludendo dalle graduatorie le domande contenenti dati non veritieri.

Si informa che l’orario normale di funzionamento dei nidi comunali va dalle 8.00 alle 16.00; è comunque possibile, documentando la necessità, richiedere l’anticipo alle 7.30 e la permanenza sino alle 17.30/18.00

In tutti gli asilo nido sarà possibile richiedere la frequenza “part-time” (fino alle 13.30).

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.