TRENTO – 1° convegno nazionale organizzato da Erickson: 0.3 PARTIAMO DAL NIDO! EMOZIONI, SVILUPPO COGNITIVO, LINGUAGGIO

Convegno 0-3 trento0.3 Partiamo dal nido è il titolo del primo convegno nazionale organizzato da Erickson nella sede di Trento, venerdì 5 e sabato 6 aprile. Un convegno di due giorni, rivolto a genitori e a professionisti dell’infanzia, in particolare della fascia d’età compresa fra  0 e 3 anni, che si pone l’obiettivo di dare indicazioni in merito allo sviluppo, tipico e atipico, del bambino e, in particolare, di tre aspetti fondamentali: emozioni, sviluppo cognitivo e linguaggio.

Gli interventi proposti verteranno sulle modalità che educatori e genitori possono mettere in atto per favorire lo sviluppo del bambino, incentivarne l’autonomia, prestando attenzione all’insorgenza di eventuali difficoltà e/o fattori di rischio e a come intervenire in caso di disabilità, il tutto nell’ottica della maggior inclusione possibile.

Questi e altri temi faranno del Convegno un momento importante per il confronto, la riflessione sulla situazione attuale e quella futura, in cerca di soluzioni innovative, al fine di garantire un servizio di qualità per i bambini fino ai 3 anni e per i loro genitori.

Due sessioni plenarie per fare il punto sulla ricerca e sulle prospettive, 2 question time per analizzare i temi chiave e 6 workshop di approfondimento, attraverso i quali esperti di fama nazionale e internazionale, provenienti da ambiti diversi, porteranno al Convegno le loro visioni per offrire spunti e riflessioni.

Saranno numerosi gli interventi dei relatori della più varia estrazione, da insegnanti e docenti, a pedagogisti, scrittori, ricercatori, formatori e comunicatori a disposizione dei partecipanti, nelle varie sessioni, fra i quali Irene Biemmi, Paola Venuti, Marco Dallari, Maria Antonella Costantino, Giuseppe Nicolodi, Graziella Tarter e molti altri ancora.

erickson.jpg Programma plenarie

  • Venerdì 5 aprile, introduce Sofia Cramerotti (Ricerca & Sviluppo Centro Studi Erickson, Trento)

Lo sviluppo emotivo del bambino, Marco Dondi (Università di Ferrara)

Dalle differenze individuali ai segnali di rischio per lo sviluppo del linguaggio: il contesto educativo come fattore di protezione, Maria Cristina Caselli (Dirigente di Ricerca, Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione, CNR)

L’osservazione del bambino nel contesto dell’attività psicomotoria, Giuseppe Nicolodi (Psicologo, Psicomotricista, Terapista della neuropsicomotricità dell’età evolutiva, docente al Master di Psicomotricità integrata all’università di Bergamo)

Il bambino rappresentato, Marco Dallari (Docente di Pedagogia Generale e Sociale all’Università di Trento e di Storia del Picture Book all’ISIA di Urbino)

  • sabato 6 aprile, introduce Angela Cattoni (Ricerca & Sviluppo Centro Studi Erickson, Trento)

“Il cervello dei genitori”: madre e padre a confronto, Paola Venuti (Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università di Trento)

“Ascoltare” la voce dei più piccoli per riconoscere le situazioni di fragilità, Valentina Calcaterra (Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano)

La cura è una questione femminile? Sguardi di genere sulla relazione educativa, Irene Biemmi (Ricercatrice in Pedagogia)

Il programma completo sul sito: https://eventi.erickson.it/03-partiamo-dal-nido/Home

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.