KAOS MANTOVA IN SERIE A: CERIMONIA IN COMUNE, TARGA, NUOVA MAGLIA E PRESENTAZIONE DELLA SQUADRA

Il sindaco Mattia Palazzi ha consegnato una targa ai biancorossi del calcio a 5 Kaos Mantova per esprimere “vive congratulazioni per la prestigiosa promozione in Serie A della squadra”. La cerimonia si è svolta lunedì 16 settembre nel palazzo Municipale di via Roma 39. Il primo cittadino ha elogiato la società per il suo percorso dalla D fino alla massima serie: “avete conquistato cinque promozioni consecutive – ha sottolineato Palazzi rivolgendosi alla società e ai giocatori –, un miracolo e un capolavoro tutto vostro. Per questo l’Amministrazione comunale ha voluto aiutare la squadra per l’iscrizione al campionato di serie A e vi è vicina”.

Calcio a 5 targa6.jpgPoi il presidente del Kaos Mantova Daniele Bruschi, affiancato dal direttore sportivo e generale Cristiano Rondelli, ha presentato la nuova maglia dei biancorossi consegnando la numero 1 al sindaco Palazzi, con tanto di cognome sul retro. Alla breve cerimonia erano presenti anche i giocatori del Mantova Calcio a 5, l’allenatore Pino Milella e alcuni membri della staff societario e tecnico. La nuova avventura del Kaos Mantova prende il via sabato 21 settembre, alle 20, al NeoLù, quando a bagnare l’esordio storico dei biancorossi nella massima serie sarà il Came Dosson.

ROOSTER UFFICIALE 2019/2020 (in ordine alfabetico): Bueno, Cabeça, Di Guida, Dimas, Fontaniello, Gabriel, Jukka, Leleco, Mateus, Micheletto, Prado, Ricordi e Salas III. Allenatore: Pino Milella

La società biancorossa nasce da un gruppo di amici con la passione del calcio a 5. Dopo qualche anno passato nei campionati organizzati dagli enti di promozione sportiva, nel giugno 2014 la società assume la denominazione di Mantova calcio a 5, prima e unica squadra di futsal della Città di Mantova. La squadra anche grazie al patrocinio del Comune di Mantova, si iscrive al campionato di serie D FIGC, centrando subito alla sua prima apparizione una storica promozione in serie C2, giocando il campionato al Palabam.

Nel 2015, la squadra si sposta a giocare al NeoLù nel quartiere di Lunetta, tramite la concessione in Ati con il Comune di Mantova. L’impianto diventerà la roccaforte della squadra biancorossa che in quattro stagioni abdicherà solo otto volte in gare ufficiali tra campionato e coppa sul proprio terreno di giuoco.

La disciplina inizia a diffondersi tra i giovani, tanto che la società oltre alla prima squadra iscritta al campionato di serie C2 FIGC, visto il boom di richieste, forma una seconda squadra di ragazzi nati dal 1995 al 2000.

Nel 2016 frattanto arriva la seconda promozione consecutiva e la società sbarca in serie C1, dove ancora una volta ha un ruolo da protagonista ed ai play off nazionali si aggiudica l’ennesima promozione, la terza consecutiva, conquistando sei vittorie di fila, un record che la lancia alla ribalta del campionato nazionale di serie B, come una delle società più giovani e vincenti del futsal italiano.

Il Mantova Calcio a 5 non si ferma e dopo un grande campionato nel 2017-2018 raggiunge la serie A2, con la quarta promozione consecutiva ancora attraverso i play off. Continua anche lo sviluppo del settore giovanile e nascono oltre all’under 19 nazionale, anche under 17 e under 15.

Il record di promozioni per una squadra italiana non solo di futsal ma in tutti gli sport di squadra è dietro l’angolo, e così alla fine della stagione 2018-2019 la squadra del Mantova Calcio a 5 ottiene ancora ai play off, davanti ad un Neolù stracolmo e con un’altra stupenda cavalcata, una storica promozione nella massima serie, la Seria A.

Calcio a 5 targa2

Il Comune di Mantova, direttamente su volontà del sindaco Mattia Palazzi, ha deciso di premiare l’impegno e il successo ottenuto dal Mantova Calcio a 5, oggi “Kaos Mantova”, omaggiando la società con una targa.

La squadra disputerà le gare interne al NeoLù. Il gruppo è allenato dal mister Pino Milella. Il Rooster Ufficiale ad oggi è composto da 13 elementi, ma potrebbe esserci spazio per un ultimo colpo, magari un elemento duttile che possa ricoprire più ruoli. Occhi aperti, dunque anche se il mercato italiano è chiuso, perché non si escludono colpi di scena. .

Organigramma societario: il presidente Daniele Bruschi, la vice presidente Jessica Purgato, il segretario Diego Cimini, i consiglieri Fabio Marchiori e Rosa Minafra. Direttore sportivo e generale Cristiano Rondelli.

Parlando di staff tecnico, oltre alla conferma del mister Pino Milella artefice di quattro delle cinque promozioni e pilastro portante della società, (al suo attivo 25 i salti di categoria per l’ex capitano della nazionale italiana) sono ufficiali quelle di Elena Giannotta (preparatore atletico), Marco Carletti (preparatore dei portieri), Giovanni Luongo (vice allenatore) e Paolo Pisi (medico sociale). I magazzinieri saranno Simone Beltrami e Federico Lanfredi.

Per l’under 19 nazionale l’allenatore sarà Leonardo Cugini, mentre under 17 regionale sarà allenata da Igor Marchetti (ex giocatore virgiliano in serie D).

Con il centro polispecialistico Armonia di Porto Mantovano è stata ufficializzata una collaborazione sanitaria per la gestione della salute degli atleti. Sono aperte le iscrizioni per Under 19 e Under 17 calcio a 5, oltre a Pulcini, Primi Calci, Piccoli Amici e Propedeutica allo Sport. Per le categorie dei più piccoli gli allenamenti si terranno al campo sportivo Filippi di Lunetta, gestito dal mese di agosto dalla società biancorossa, che ha avviato una riqualificazione della struttura in favore del quartiere.

 

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.