MANTOVA – TRE NUOVI CONFRATELLI PER LA COMPAGNIA DEL PREZIOSISSIMO SANGUE

Nella basilica di S. Andrea si è celebrata nei giorni scorsi una suggestiva cerimonia di iniziazione: in occasione della festa dell’Esaltazione della Santa Croce (nono anniversario della ricostituzione della Compagnia da parte dell’allora vescovo Roberto Busti ) tre nuovi membri sono stati ammessi nella confraternita.

Nella cripta della concattedrale, al termine di una santa messa, il priore Giorgio Saggiani ha solennemente accolto i tre novizi imponendo loro la rossa fascia distintiva, benedetta nell’occasione, dall’assistente ecclesiastico della Compagnia, don Renato Zenezini.

foto di gruppo, al centro priore Saggiani e noviziCostituita ai tempi di Beatrice e Bonifacio di Canossa, la Compagnia del Preziosissimo Sangue di Gesù Cristo ha per “carismi” principali – come ribadito dal vescovo Marco Busca – la venerazione dei Sacri Vasi e la testimonianza “che la Chiesa Mantovana è nata e si regge sulla custodia del Preziosissimo Sangue di Gesù Cristo, straordinario segno che rimanda al centro del messaggio cristiano: la passione, la morte e la resurrezione del Redentore del mondo”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.