ASST MANTOVA – GINECOLOGIA, PREVENZIONE IN PRIMO PIANO: Incontri divulgativi con gli specialisti per le donne mantovane

Prevenzione Oncologica - Programma copia.jpgLa Prevenzione Oncologica in Ginecologia è possibile? A questa e ad altre domande risponderanno i professionisti dell’ASST il 27 settembre, alle 20.30, al teatro Giuseppe Verdi di Buscoldo, nel corso di un incontro aperto alla popolazione. L’appuntamento rientra di un calendario di eventi divulgativi, che gettano un ponte tra gli specialisti e la cittadinanza e puntano a diffondere una solida cultura della prevenzione: il 4 ottobre a Rodigo (Villa Balestra), il 18 ottobre a Rivalta sul Mincio (sala Ascari); a novembre a San Benedetto Po e Mantova, in date ancora da destinarsi.

L’iniziativa è promossa  da Gyne SaFe, associazione di volontariato nata lo scorso 15 luglio dall’impegno e dalla passione dei professionisti della struttura di Ostetricia e Ginecologia del Poma, in collaborazione il Comune di Villimpenta. Presidente Maria Teresa Formoso – consigliere comunale con delega all’Istruzione e alla Gentilezza del Comune di Villimpenta – vice presidente il ginecologo Luca Orazi, affiancato dalle colleghe Greta Cherubini e Giulia Bonelli e dalle ostetriche Marcella Usvardi e Maria Buzzi. Del Comune di Villimpenta, tra i membri della nuova realtà associativa, anche Sonia Marcomini.

Di cosa si parlerà il 27 settembre? Dopo i saluti del sindaco di Buscoldo Carlo Bottani e dell’assessore Angela Giovannini, è in programma un’introduzione del direttore della struttura di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale di Mantova Paolo Zampriolo e la presentazione dell’associazione, a cura di Maria Teresa Formoso e Luca Orazi. Gli specialisti affronteranno diverse tematiche: screening e prevenzione del tumore del collo dell’utero, tumori dell’ovaio, tumori dell’endometrio, importanza dell’alimentazione, agenda della prevenzione. Relatori i ginecologi Luca Orazi, Greta Cherubini e Giulia Bonelli, l’ostetrica Marcella Usvardi e la biologa nutrizionista Maria Chiara Bassi. L’incontro ha il patrocinio dell’ASST di Mantova, del Csv Lombardia Sud, Comune di Villimpenta, del Comune di Curtatone, di Città Sane (rete italiana OMS) e dell’Istituto comprensivo di Curtatone. Il programma completo sul sito http://www.asst-mantova.it.

Abbiamo costituito Gyne SaFe per tutelare le persone, in particolare le donne affette da tumori ginecologici – spiega la presidente Maria Teresa Formosol’obiettivo è organizzare eventi di divulgazione, su temi come la prevenzione, ma anche raccogliere fondi che verranno impiegati per la donazione al reparto di Ostetricia e Ginecologia di macchinari di ultima generazione da impiegare nella lotta al cancro femminile. Un altro importante filone è quello delle scuole, dove gli specialisti terranno incontri su argomenti quali la contraccezione e la prevenzione delle malattie sessualmente trasmesse”.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.