MANTOVA HUB – L’ASSESSORE MURARI HA INCONTRATO I RESIDENTI DELLE VIE CAPPADOCIA e SANTA MARTA

andrea-murariL’assessore all’Ambiente del Comune di Mantova Andrea Murari giovedì 10 ottobre ha incontrato nel suo ufficio di via Roma un gruppo di residenti nelle vie Cappadocia e Santa Marta, ubicate vicino al cantiere di Mantova Hub, che avevano segnalato con una raccolta firme la precaria situazione igienico sanitaria della zona.

I residenti sono stati rassicurati dall’assessore che ha confermato l’intenzione dell’amministrazione comunale di espropriare lo scheletro di via Greyson entro l’anno per procedere con l’abbattimento e la realizzazione della nuova piazza. Oggi, tuttavia, il degrado e l’abbandono di rifiuti nella zona, causati dalla presenza dello scheletro, hanno creano forti disagi per i residenti e la proliferazione di topi.

L’assessore Murari ha immediatamente ordinato una robusta derattizzazione e si è impegnato a installare una foto-trappola per individuare gli incivili che abbandonano i rifiuti.

ex ceramica 7

Durante l’incontro si è fatto anche il punto sul cantiere in atto nella ex Ceramica che ospiterà la scuola e che sta proseguendo speditamente.

Ho chiesto un incontro i residenti per spiegare loro che stiamo lavorando duro ogni giorno per riportare il decoro nel loro quartiere – ha detto l’assessore Murari – e abbattere quel magone di cemento che opprime tutta la zona e la rende insalubre. Al suo posto ci sarà un bellissimo giardino. I residenti hanno espresso grande soddisfazione nei confronti della giunta per aver affrontato attraverso Mantova Hub i problemi di un quartiere abbandonato da decenni. Ho concordato con loro che faremo subito una robusta e urgente derattizzazione e che aumenteremo la sorveglianza anche con foto-trappole contro chi abbandona rifiuti. Abbiamo condiviso – ha concluso – di incontraci di nuovo quando saremo pronti per le demolizioni”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.