MANTOVA – FONDAZIONE FRANCHETTI: APERTI I NUOVI BANDI PER LE BORSE DI STUDIO AGLI UNIVERSITARI

BONSE DI STUDIO DA FONDAZIONE FRANCHETTI.jpgAssegni di studio per 80mila euro e 10mila per la “Ploner”. Le domande entro le ore 18 di venerdì 13 dicembre

 La Fondazione Istituto Giuseppe Franchetti sostiene gli universitari mantovani meritevoli ed appartenenti a famiglie di non agiate condizioni economiche. Il Consiglio d’amministrazione ha approvato i nuovi bandi per richiedere sia le borse di studio “Franchetti” per l’anno accademico 2019-2020 sia per quelleIng. Pietro Ploner”.

L’importo complessivo degli assegni di studio “Franchetti” è di 80mila euro, mentre di 10mila euro quello per la “Ploner” rivolta agli studenti che intendono conseguire la laurea in Ingegneria.

Si fa presente che ai bandi possono partecipare naturalmente anche i neo iscritti ai corsi universitari, ovvero le matricole, che poi devono sostenere il numero di esami con la media voto necessari all’ottenimento della borsa di studio.

FONDAZIONE FRANCHETTI BORSE DI STUDIO.jpg

Lo scopo principale della Fondazione è quello di sostenere gli studi degli universitari mantovani meritevoli, specialmente quelli che hanno difficoltà economiche” ha spiegato il presidente del Franchetti, Aldo Norsa, durante la conferenza stampa di presentazione del bando che si è tenuta sabato 16 novembre presso la sede dell’Istituto in via Pescheria 22. “Il bando rimarrà aperto fino al 13 dicembre e ci auguriamo che possano partecipare più studenti possibili, specialmente le matricole. Quest’ultime infatti se avranno tutti i requisiti e sosterranno gli esami, con la media voto necessaria, potranno richiedere il contributo del Franchetti fino alla fine dei lori studi Universitari. Si tratta dunque di un aiuto importante per i giovani ma anche per le loro famiglie – ha sottolineato Norsa –. L’Istituto ha deciso di stanziare 80mila euro per le borse di studio Franchetti e 10mila per quelle Ploner”.

Si fa presente che la Fondazione, in oltre 100 anni di storia, ha contribuito alla formazione di tantissimi giovani, molti dei quali, oggi, sono stimati professionisti.

Gli assegni per la borsa di studio Franchetti singolarmente vanno dai circa 1.000 ai 2.600 euro. Il budget sarà ripartito in base al numero delle domande con un calcolo che terrà conto del reddito della famiglia dello studente e del numero e media voti degli esami universitari.

Mentre i 10mila euro complessivi della “Ploner” saranno destinati agli studenti di Ingegneria. A questo bando potranno partecipare i neo iscritti al corso di laurea in Ingegneria. Sarà poi il Cda del Franchetti a valutare chi potrà beneficiare dell’assegno di studio. In questo ambito il vincitore del bando sarà supportato durante tutto il suo percorso di studio (naturalmente mantenendo il numero e media voti richiesti dal bando).

Il bando per la borsa di studio Franchetti, come di consueto, è rivolto a chi sta seguendo un percorso di studio per ottenere la laurea o a chi sta sostenendo corsi di specializzazione in Italia o all’estero, ma anche a studenti-lavoratori.

Entrambe le richieste per gli assegni di studio vanno inoltrate alla sede del Franchetti, in via Pescheria 22, entro le ore 18 di venerdì 13 dicembre. I due bandi, con l’elenco di tutti i requisiti necessari per potersi candidare agli assegni di studio, unitamente alla domanda di partecipazione, possono essere ritirati direttamente presso la segreteria della Fondazione di via Pescheria o si possono scaricare dal sito Internet www.istitutofranchetti.it (alla voce “Bandi e Concorsi – Borse di studio”)

Le domande verranno vagliate dal Cda all’inizio del 2020, mentre la cerimonia di premiazione agli universitari con le Borse di studio Franchetti e Ploner, come di consueto, si svolgerà poi a giugno. Per ulteriori informazioni: tel. 0376 320567 (segretario Cristiano Flisi).

Il Cda dell’Istituto Franchetti è composto dal presidente Aldo Norsa, dal vice Emanuele Colorni e dai consiglieri Susanna Davanzo, Marco Nunzio Manfredi e Giampaolo Galeazzi.

Sono state parecchie le Borse di studio Franchetti consegnate nell’anno accademico 2018/2019: ben 60 a fronte di 80 domane di richiesta pervenute alla Fondazione. Circa 30 da parte di matricole.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.