COLDIRETTI MANTOVA: REMO PAGANI ENTRA NEL CONSIGLIO DI GESTIONE DEL PARCO DEL MINCIO

REMO PAGANI.jpgRemo Pagani, 50 anni, agricoltore e agrotecnico di Goito, è stato nominato dalla Comunità del Parco quale rappresentante designato dalle associazioni agricole per fare parte del Consiglio di Gestione dell’ente Parco.

L’indicazione di Remo Pagani è avvenuta congiuntamente dal mondo agricolo, su proposta di Coldiretti Mantova. “Siamo certi che Remo Pagani riuscirà a trovare strumenti validi di dialogo e punti di incontro fra gli imprenditori agricoli e l’ente Parco e siamo certi della sua professionalità, riconosciuta in maniera compatta da tutto il mondo agricolo”, commenta il vicepresidente di Coldiretti Mantova, Fabio Mantovani.

La nomina di Pagani risponde alla normativa della legge regionale istitutiva delle aree protette lombarde, che prevede che “per i parchi classificati anche agricoli, un ulteriore membro è eletto dalla comunità del parco su designazione congiunta delle organizzazioni professionali agricole maggiormente rappresentative a livello nazionale”.

Il mio obiettivo – dichiara Pagani – è rappresentare la categoria degli agricoltori all’interno del Parco del Mincio, favorendo il dialogo tra le parti e lavorando nell’ottica della conoscenza delle rispettive esigenze delle imprese agricole e del parco, nell’esercizio delle loro funzioni. Non bisogna mai dimenticare che gli agricoltori sono i primi difensori dell’ambiente in cui lavorano”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.