MANTOVA, CASA DEL MANTEGNA 27 GENNAIO: KRISTALLNACHT, L’INIZIO DELLA TEMPESTA

Due associazioni in sinergia per celebrare la Giornata della Memoria. Lunedì 27 gennaio (ore 18.30) alla Casa del Mantegna si svolgerà l’incontro dal titolo “Kristallnacht, l’inizio della tempesta”.

Kristallnacht

L’evento è proposto dall’associazione culturale Aretè, artefice della rassegna Alla fine dei conti, e dall’associazione La Corte dei Poeti nell’ambito della rassegna Mantova Poesia. Protagonisti della manifestazione saranno Giorgio Colombo, Stefano Iori, Elena Alfonsi e Carla Villagrossi.

In Germania, la notte tra il 9 e il 10 novembre 1938 furono distrutti più di 7.000 negozi gestiti da ebrei e circa 200 sinagoghe, almeno 100 persone vennero uccise e 20.000 arrestate. Questa l’entità nefasta della Notte dei cristalli. Di lì a poche settimane ebbero inizio le deportazioni di massa: il lager di Buchenwald, vicino a Weimar, accolse le prime migliaia di ebrei. L’Europa trascurò il primo segnale di quella che sarebbe stata la Shoah. L’abulia diffusa nei confronti della devastante tempesta che travolse gli ebrei del continente venne dissolta il 27 gennaio del 1945, quando le truppe sovietiche entrarono nel campo di Auschwitz. Da quel giorno nessuno poté più trincerarsi dietro il misero paravento del “non sapevo”.

Giorgio Colombo.jpg

Giorgio Colombo, cugino di Primo Levi, nasce a Torino nel 1934. Laureato in filosofia si occupa d’arte esponendo in varie mostre. Negli anni ’70 è invitato dal Ministero degli Esteri a curare la cultura italiana in vari Paesi, a cominciare dall’Australia. Pubblica La scienza infelice (Bollati-Boringhieri). È direttore editoriale dei Quaderni del Premio Acerbi. Scrive d’arte per il blog Odissea. Stefano Iori, scrittore e giornalista mantovano è direttore artistico di Mantova Poesia – Festival Internazionale Virgilio e del Sirmio International Poetry Festival. Ha pubblicato quattro sillogi poetiche, un romanzo e vari saggi. Collabora con artisti italiani e stranieri nella produzione di libri d’artista. È direttore responsabile dei Quaderni del Premio Acerbi e della rivista Menabò.

Elena Alfonsi, tanatologa culturale e critica dell’arte è responsabile della rassegna Alla fine dei conti che si prefiggono di offrire al pubblico spazi di riflessione sul  tema della morte per incrementare l’attenzione culturale sul valore della vita, attraverso alcune corrispondenze.

Carla Villagrossi, formatrice, docente e counselor, collabora con riviste di letteratura e poesia. Si occupa dell’organizzazione e gestione del Premio Nazionale di Poesia Terra di Virgilio, parte integrante della rassegna Mantova Poesia, giunta quest’anno alla sua sesta edizione. È tra i soci fondatori dell’associazione La Corte dei poeti. Quest’ultima integrerà l’incontro di lunedì 27 gennaio con una rilettura di Vetri rotti di Arthur Miller e proporrà al pubblico alcune poesie di Primo Levi.

Ingresso libero.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.