SAN BENEDETTO PO, ELISABETTA BARALDI a LA BOTTEGA PRESENTA IL LIBRO “SONO TORNATE LE PECORE”

sono tornate le pecore.jpgIl romanzo SONO TORNATE LE PECORE” (Gilgamesh Edizioni) scritto da Elisabetta Baraldi sarà presentato dall’autrice, domenica 16 febbraio alle ore 17:00 a La Bottega di San Benedetto Po (piazza Canossa). 

Avere il coraggio di non tornare là dove si è stati felici significa mantenere intatto lo scintillio del ricordo, che continuerà a brillare tra le pieghe dell’anima fino alla fine dei nostri giorni. Diversamente saremo colti da un senso di estraneità delle cose che un tempo ci corrispondevano. L’intimità tra l’anima e il ricordo sarà per sempre compromessa, poiché nulla di ciò che è stato potrà ancora essere.

Così è scritto nella quarta di copertina del libro, un romanzo che racconta una storia di quelle che potremmo definire da “realismo magico padano”. Si respira quell’atmosfera tipica delle terre attraversate dal fiume, che plasma la sua gente e fa ricordare loro quanto sia vicina la terra e il fango ma anche il cielo, con il suo carico di misticismo e di abbandono.

Copertina Sono tornate le pecore

Che turbamento le provocava incontrare il destino e svelare la vita. Non era più lì e forse non era nemmeno più lei. Era lontana, in luoghi sconosciuti e allo stesso tempo familiari. Se solo fosse stata spaventata dalla profondità dell’ignoto. Se non avesse salito quei gradini fino al terzo piano…

Elisabetta Baraldi è nata e vive a Suzzara (MN) dove da oltre vent’anni lavora nella cooperazione sociale. Ha studiato presso l’Università di Verona dove ha conseguito la laurea in “Scienze dell’Educazione” e il master in “Disagio giovanile e sostegno alla genitorialità”. Nel novembre 2016 ha partecipato al progetto di Ibby Italia “Una biblioteca per Lampedusa”, promuovendo la lettura negli istituti scolastici dell’isola. Scrive articoli per riviste locali. È membro della Commissione Pari Opportunità del proprio Comune.

Sono tornate le pecore è il suo romanzo d’esordio.

GB

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.