ACCORDO TROVATO SULLA GESTIONE DEI MERCATI CONTADINI TRA COMUNE, AGRIMERCATO E VERDI TERRE D’ACQUA

Frutto di una lunga mediazione, l’accordo tra Comune, Agrimercato e Verdi Terre d’Acqua mette fine alla stagione dei contenziosi.

Mantova, 9 aprile – La Giunta ha approvato un accordo tra il Comune di Mantova, “Associazione per la gestione del mercato dei produttori agricoli in vendita diretta di Mantova” e il Consorzio Agrituristico Mantovano “Verdi Terre d’Acqua”. Un accordo che chiude definitivamente la stagione dei contenziosi sulla gestione dei mercati contadini del Lungorio e Porta Giulia, frutto di un lungo lavoro di mediazione e rinnovata collaborazione tra il Comune e le due realtà.

giovanni-buvoli

Questo accordo – ha detto il vicesindaco di Mantova Giovanni Buvoli – chiude definitivamente la vicenda che ha visto le due associazioni concorrenti contendersi l’assegnazione del mercato contadino per i prossimi tre anni. Grazie alla loro collaborazione siamo riusciti ad evitare ulteriori contenziosi garantendo così ai cittadini la serena continuità di un servizio tanto apprezzato da tutti”.

I termini dell’accordo prevedono che “Agrimercato” continuerà a gestire il mercato contadino del Lungorio e di Porta Giulia sino a sabato 22 agosto 2020, e dal sabato successivo, ovvero dal 29 agosto 2020, la gestione dei due mercati tornerà al Consorzio Agrituristico “Verdi Terre d’Acqua” per una durata di tre anni. “Verdi Terre d’Acqua” dal canto suo si impegna ad accogliere tutte le aziende agricole oggi operanti nella gestione di “Agrimercato”.

Il Comune concederà ad “Agrimercato” la possibilità di occupare l’area di piazza Broletto nelle domeniche dei periodi autunno e inverno 2020, inverno primavera 2021 e autunno inverno 2021, così da poter svolgere eventi simili a quelli che la stessa organizzazione ha già realizzato dal 2014 sino al 2019.

Inoltre, il Comune si impegna a dotare “Agrimercato”, a titolo di comodato gratuito, gli stand per svolgere tale attività.

Infine, in occasione delle manifestazioni Segni d’Infanzia, Festivaletteratura e Food and Science, eventi che tradizionalmente si svolgono in molte piazze della città, qualora piazza Broletto dovesse essere occupata la domenica, Agrimercato avrà la facoltà di occupare uno spazio alternativo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.