LIBRI. DUE CONCORSI NAZIONALI APERTI A TUTTI PER RACCONTI BREVI

Accademia della Sicurezza e Miglior Salute in collaborazione con la casa editrice goWare e La Scuola di Editoria segnalano due concorsi nazionali per racconti brevi. “Abbiamo pensato di invitarvi a raccontare – in massimo 1800 battute – le storie vissute personalmente, di cui siete testimoni o semplicemente immaginate. Le storie selezionate saranno pubblicate in un ebook che metteremo a disposizione gratuitamente. La storia di ognuno diventerà la storia di tutti!”.

L'ALTRA EDITORIA

I concorsi sono aperti a tutti: possono partecipare autori di qualsiasi età, sesso e nazionalità. La partecipazione è gratuita e comporta automaticamente, da parte dell’Autore, la concessione agli enti promotori del diritto di riprodurre le opere letterarie inviate, sia sull’ebook, sia su tutti gli strumenti di comunicazione e promozione ritenuti idonei per la promozione delle opere stesse e dell’ebook. La presente autorizzazione viene concessa a titolo gratuito. Il materiale dovrà essere inviato entro le ore 24 del 30 giugno 2020.

ABBI CURA DI ME

Miglior Salute in collaborazione con La Scuola di Editoria e la casa editrice goWare, indicono un concorso nazionale per racconti brevi dal titolo «Abbi Cura di Me».

In un momento così delicato e difficile ogni piccolo gesto ricevuto e donato assume un importante significato. Gesti di bontà gratuita, storie di altruismo ci hanno confortato in questi mesi così lunghi.  Siamo venuti a conoscenza di numerose storie attraverso la tv, i mass media, i social, ma molte ancora non sono state raccontate. Ed è proprio di questi gesti di cui bisogna parlare!

Le opere devono essere inviate esclusivamente tramite il seguente link: www.lascuoladieditoria.net/abbicuradime

la sicurezza è essere amati

Accademia della Sicurezza, in collaborazione con La Scuola di Editoria e la casa editrice goWare, indicono un concorso nazionale per racconti brevi dal titolo «La Sicurezza è essere amati».

All’improvviso abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di vivere giornaliero. Le nostre case si sono trasformate nel nostro mondo. Sono diventate il nostro ufficio, il luogo in cui solitamente facevamo colazione al mattino e l’aperitivo la sera. I numerosi flashmob dai balconi di casa, le iniziative digitali promosse dai singoli, la generosità espressa da tantissime persone e aziende, hanno reso evidente che la paura e l’insicurezza non ci hanno vinto. Qual è l’arma contro tutto questo? Di certo la “sicurezza è essere amati”!

Le opere devono essere inviate esclusivamente tramite il seguente link: www.lascuoladieditoria.net/lasicurezzaeessereamati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.