AL POMA RIPRENDONO LE ATTIVITÀ DELLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

Mantova, 18 giugno – Le attività della Procreazione Medicalmente Assistita riprendono gradualmente dal primo luglio.

Icon of the embryo in the doctor's hand.

Anche il servizio del Poma, guidato da Massimo Bertoli, sta adottando le linee guida suggerite dal Centro Nazionale Trapianti e dal Registro Nazionale PMA per garantire la massima sicurezza sia delle coppie che devono iniziare o completare un trattamento sia del personale dedicato.

Verranno individuate precocemente situazioni di eventuale rischio permettendo l’attuazione di tutte le misure necessarie per il contenimento dell’infezione. Si attivano dapprima tutte le procedure urgenti di crioconservazione dei gameti finalizzate alla preservazione della fertilità in soggetto oncologici o che si devono sottoporre a terapie gonadotossiche.

La priorità verrà poi riservata alle coppie con indicazioni di urgenza al trattamento per età o per condizione cliniche particolari e ai trattamenti sospesi in corso di pandemia.

Si ricorda che le prenotazioni avvengono sempre tramite il CUP chiamando lo 0376201704 o scrivendo una mail a cup.mantova@asst-mantova.it.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.