COVID-19. ECCO IL NUOVO DPCM 13 OTTOBRE SIGLATO DAL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO CONTE

Lo troviamo già online sul sito del Governo il testo definitivo del Dpcm siglato oggi, 13 ottobre, con le nuove misure di contatto da Coronavirus disposte dal presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte. Le misure di riduzione del contagio entrano in vigore da mercoledì 14 ottobre e fino a venerdì 13 novembre 2020.

Qui di seguito le misure principali e il testo definitivo e scaricabile il PDF

  1. FESTE PRIVATE, MATRIMONI (E CERIMONIE IN GENERALE) INVITI A CASA: sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto. Le feste conseguenti alle cerimonie civili o religiose sono consentite con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protolli e delle linee guida vigenti. Con riguardo alle abitazioni private, è fortemente raccomandato di evitare feste, nonché di evitare di ricevere persone non conviventi di numero superiore a sei
  2. BAR, LOCALI, RISTORANTI, GELATERIE, PASTICCERIE E MOVIDA: COSA CAMBIA sono consentite sino alle ore 24:00 con consumo al tavolo e sino alle 21:00 in assenza di consumo al tavolo; resta sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie sia per l’attività di confezionamento che per il trasporto, la ristorazione con asporto con divieto di consumazione sul posto e nelle adiacenze dopo le ore 21:00 e fermo restando l’obbligo di rispettare la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro
  3. CINEMA, CONCERTI, TEATRI E LUOGHI ANALOGHI: gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto sono svolti con posti as sedere preassegnati e distanziati e a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia per il personale, sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, con il numero massimo di 1000 spettatori per spettacoli all’aperto e di 200 spettatori per spettacoli in luoghi chiusi, per ogni singola sala
  4. SPORT DI CONTATTO COME CALCETTO O BASKET VIETATI A LIVELLO AMATORIALE: lo svolgimento degli sport di contatto è consentito da parte di società professionistiche riconosciute dal CONI e dal CIP nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali. Vietate invece tutte le gare, le competizioni e tutte le attività connesse a sport di contatto aventi carattere amatoriale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.