IMPRESE, RICONVERSIONE E PRODUZIONE DISPOSITIVI ANTI-COVID: PROROGATO AL 13 NOVEMBRE IL BANDO ‘REATTIVI’

MILANO – È stato prorogato al prossimo 13 novembre il ‘Bando REAttivi’ che riguarda le azioni in merito alla ‘Riconversione e Ampliamento Attività produttive per la produzione di dispositivi di protezione individuale (Dpi) e dispositivi medici (Dm) per gestire l’emergenza sanitaria Covid19’.

A DISPOSIZIONE 10 MILIONI DI EURO – Sono dieci i milioni di euro la cifra che Regione Lombardia, attraverso l’assessorato allo Sviluppo Economico, guidato da Alessandro Mattinzoli, con il supporto di FinLombarda, mette a diposizione.

SOSTIENE IMPRESE – Il provvedimento sostiene le imprese che hanno realizzato interventi o per ampliare o per riconvertire la propria attività nella produzione di dispositivi medici (Dm) o dispositivi di protezione individuale (Dpi) per far fronte all’emergenza sanitaria Covid-19.

MATTINZOLI: CONSOLIDARE FILIERA DI PRODUZIONE – “Stiamo attraversando un periodo particolarmente difficile”, ha spiegato l’assessore Alessandro Mattinzoli.
“Questa misura è fondamentale, perché risponde a esigenze reali per fare fronte al nuovo modo di vivere. Sosteniamo quindi il consolidamento della filiera per la realizzazione di prodotti sanitari a servizio della Lombardia e dell’intero Paese. Visto, purtroppo, il persistere dell’emergenza da Covid 19 e che, in prossimità della chiusura dello sportello, c’è ancora una disponibilità finanziaria abbiamo ritenuto opportuno prorogare la chiusura”, ha concluso.

MODALITÀ – L’impresa può presentare richiesta di contributo esclusivamente dopo aver effettuato l’investimento, ultimato i lavori di installazione e avviato la produzione.

(LNews)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.