MARITO E MOGLIE IN CUSTODIA CAUTELARE PER SPACCIO DI DROGA ED ESTORSIONE

LUNETTA DI MANTOVA – A seguito di articolata indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Mantova, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Mantova hanno eseguito una misura di custodia cautelare, richiesta dalla locale Procura ed emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Mantova, nei confronti di due soggetti, marito e moglie, extracomunitari, poiché ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti ed estorsione continuata aggravata.

Le indagini, durate circa quattro mesi, hanno consentito di documentare più episodi violenti, posti in essere da entrambi i coniugi, anche con armi da taglio, nei confronti di un “cliente” tossicodipendente per questioni legate alla droga.

Contestualmente gli investigatori sono stati in grado di ricostruire che la coppia era solita spacciare cocaina, con cadenza pressoché giornaliera, nel quartiere Lunetta di Mantova.

In particolare, durante i diversi periodi di detenzioni dell’uomo, tratto in arresto in diverse circostanza, la situazione sarebbe stata presa in mano dalla moglie convivente.

Mentre l’uomo è tornato nuovamente in carcere, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.