PREMIO RIVE GAUCHE: PREMIO SPECIALE AL POETA GIORGIO SAGGIANI PER LA SILLOGE INEDITA “SEMINA IL TEMPO”

FIRENZE – Premio speciale della giuria alla silloge inedita “Semina il Tempo” per il poeta mantovano Giorgio Saggiani. Il riconoscimento è arrivato dalla giuria del Premio Rive Gauche, concorso letterario per opere in prosa, poesia e testi, che si svolge a Firenze ormai da cinque anni.

La silloge inedita “Semina il tempo” è stata riconosciuta come l’opera di maggiore livello stilistico.

MENZIONE SPECIALE RIVE GAUCHE
all’opera di maggior livello stilistico
GIORGIO SAGGIANI
con
“SEMINA IL TEMPO”
MOTIVAZIONE

Dichiarazione profonda avvolta nel disincanto dell’anima: nostalgia, silenzi, ritualità evocativa delle confessioni sono il terreno in cui Giorgio Saggiani “Semina il tempo” tra versi che penetrano l’essenza di una non comune sensibilità. Quanto è dietro ritorna, sempre. Un giorno, poi l’altro, a scavare nelle atmosfere desolate dello spirito. E allora la parola, la parola lirica fatta di “muri imperfetti”, di “sole restio a tramontare”, domande e ricerche, diventa il rifugio consolatorio di ogni esperienza ideologica, tangibile. Autobiografica, come registrazione esistenziale, questa accomunabile, per la sua perfezione e pur mantenendo la propria esclusività, al miglior costume delle più illuminate esperienze letterarie, capaci di lasciare nel “luogo della scrittura” la fascinazione assoluta di ogni riservata esperienza.

La Presidente di giuria
Maria Rosaria Perilli

Ricordiamo che Giorgio Saggiani nel 2017, dopo aver vinto in anni precedenti altri premi di poesia e prosa, sempre nel medesimo concorso ho vinto il primo premio assoluto con il libro “Urla senza voce” e nel 2018 il premio speciale della giuria alla “carriera” come poeta e scrittore. Nel 2019, con la raccolta di poesie “Notturno Tempo” gli è stato attribuito il premio “Il giglio” con la seguente motivazione: che ha maggiormente emozionato i giurati.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.