PERCORSI DI EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’ PROROGATI FINO AL 2023

MANTOVA – L’accordo “Rete delle scuole Centro Promozione Legalità della provincia di Mantova e dei soggetti territoriali in partnership per la realizzazione di percorsi di cittadinanza attiva”, a cui aderisce il Comune di Mantova dal 2018, è stato prorogato per altri tre anni fino al 31 agosto 2023.

Lo ha deciso la Giunta per continuare i percorsi di educazione alla legalità, di prevenzione della corruzione e di denuncia dei fenomeni di criminalità organizzata.

“L’obiettivo è di costruire e raccordare le azioni di rete fra i diversi soggetti contraenti con lo scopo di diffondere la cultura della legalità democratica e della convivenza civile a livello locale e globale – hanno detto l’assessore alla Legalità Alessandra Riccadonna e alla Pubblica Istruzione Serena Pedrazzoli –. Vogliamo continuare a lavorare sui temi della lotta alla corruzione, del contrasto alla criminalità organizzata e delle buone prassi che ogni cittadino, giovane e adulto, può mettere in campo”.

Le istituzioni scolastiche e tutti gli altri soggetti aderenti alla rete – si legge nella delibera – si impegnano a partecipare alle riunioni delle assemblee scolastiche, individuare un proprio referente che partecipi, su specifiche iniziative, ai lavori del tavolo tecnico-scientifico, rendersi disponibile per la realizzazione degli obiettivi condivisi, valutare e proporre il confronto su iniziative e interventi da effettuarsi o effettuati, prendere atto di nuove risorse o nuovi interlocutori sul territorio, segnalare le notizie su bandi aperti alla partecipazione dei Cpl.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.