MAFIE, DE CORATO: PER DDA INFILTRAZIONI A MILANO PEGGIORATE DAL PRIMO LOCKDOWN

DA REGIONE LOMBARDIA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE CONTRO QUESTO FENOMENO

MILANO – “Il quadro sulle infiltrazioni criminali riportato da Alessandra Dolci, procuratore aggiunto a capo della Direzione distrettuale antimafia di Milano, è allarmante. Secondo la Dda e uno studio di Confcommercio la percentuale di commercianti che negli scorsi mesi nel milanese ha ricevuto una proposta di acquisto di attività commerciali a prezzi incongrui con offerte risibili è aumentata tra il primo e il secondo lockdown. Come ripeto da tempo: il pericolo di infiltrazioni mafiose è ancora più elevato in questo momento di crisi”.

Afferma così l’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia locale, Riccardo De Corato, in merito alle dichiarazioni del procuratore aggiunto a capo della Dda di Milano, Alessandra Dolci, sulle infiltrazioni criminali nel Milanese.

“Come Assessorato – ha concluso De Corato – stiamo già predisponendo per il prossimo anno una campagna di sensibilizzazione contro l’infiltrazione criminale nelle attività economiche. Per sconfiggere la criminalità organizzata serve l’impegno di tutti: dalle istituzioni ai cittadini”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.