POZZOLO SUL MINCIO – LA NUOVA AREA GIOCHI INCLUSIVA OGGI È REALTÀ

Sta prendendo forma il parco giochi inclusivo di Pozzolo sul Mincio. Nei giorni scorsi la ditta incaricata dei lavori ha provveduto alla sostituzione di alcuni vecchi giochi presenti nell’area verde di via Reboline a lato della ciclabile Mantova- Peschiera e al posizionamento di nuovi attrezzi che già a partire dalle prossime settimane potranno essere utilizzati anche da bambini con disabilità.

L’idea è appunto quella di rinnovare e valorizzare l’area giochi in riva al Mincio e renderla un luogo accessibile e fruibile da tutti, garantendo il diritto di ogni bambino di vivere momenti di integrazione con i suoi pari senza dover fronteggiare le barriere che normalmente un parco giochi può comportare. Il tema dell’inclusività è presente da anni nell’agenda delle amministrazioni comunali guidate dal sindaco Paolo Galeotti: già nel 2017, infatti, un’area giochi di Marmirolo (quella di via Penna) è stata attrezzata con un gioco inclusivo. Adesso è la volta di Pozzolo sul Mincio, dove l’intervento si fa ancora più importante.

Di fatto, il parco sarà suddiviso in due aree. La prima, che sorgerà al posto delle vecchie altalene ormai non più a norma, avrà come protagonista la grande “nave” che, oltre a richiamare il tema dell’acqua del vicinissimo fiume Mincio, ha la peculiarità di essere un gioco a tutti gli effetti inclusivo e che offre tutta una gamma di esperienze sensoriali che stimolano la mente e il corpo, aumentando anche la socializzazione tra i bambini. La seconda area, limitrofa all’impianto di bocce e nella quale resteranno posizionati gli altri giochi preesistenti, si doterà di altri tre elementi inclusivi, ovvero la “casetta”, il “nido” e il “gioco a molla bilico”.

Contestualmente alla posa dei nuovi giochi, il parco potrà beneficiare di nuovi vialetti interni realizzati con pavimentazione drenante in granuresina che, grazie all’elevata drenabilità, evita ristagni d’acqua, è antiscivolo e impedisce la formazione di lastre di ghiaccio nella stagione invernale. Si tratta inoltre di un materiale più ecocompatibile in quanto realizzato con plastica riciclata e non necessitante di uno strato di calcestruzzo. I vialetti sono pensati a loro volta per abbattere le barriere architettoniche e hanno un’ampiezza notevole (un metro e mezzo).

“L’area giochi è sempre stato un luogo importante di incontro anche a motivo della vicinanza all’area sportiva di Pozzolo sul Mincio – dichiara il sindaco Paolo Galeotti. Ringrazio la Polisportiva di Pozzolo gestore degli impianti per l’impegno assicurato in questi anni nella sorveglianza e nella cura dell’area verde, impegno che non è venuto meno nemmeno in questa difficile fase della pandemia”.

In totale il costo dell’opera è di 35.600 euro, di cui 28.840 finanziati da Regione Lombardia tramite un apposito bando dedicato ai giochi inclusivi. L’importo restante è stato erogato dal Comune di Marmirolo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.