NebbiaGialla Suzzara Noir Festival sarà tutto online dal 16 al 18 aprile 2021

Il delitto deve ancora consumarsi ma i lettori si tengono pronti per indicare il prossimo colpevole, quello che quest’anno si porterà a casa il prestigioso premio letterario dedicato ai romanzi dalle tinte gialle e noir.

A seguito dell’emergenza Covid-19 il comitato organizzativo del NebbiaGialla Suzzara Noir Festival ha deciso di posticipare la quindicesima edizione, inizialmente prevista per la fine gennaio, dal 16 al 18 aprile 2021 solo online.

Il premio letterario riservato ai romanzi editi – vinto negli anni scorsi da autori del calibro di Maurizio De Giovanni, Claudio Paglieri, Massimo Polidoro, Giuliano Pasini, Barbara Baraldi, Ronco e Paolacci, Romano De Marco – avrà quattro romanzi finalisti.

La quindicesima edizione del Festival Nebbia Gialla si svolgerà interamente on line

Lo streaming della diretta si potrà seguire su:
• Sito del Festival Nebbia Gialla
• Pagina Youtube di Nebbia Gialla
• Pagina Facebook Nebbia Gialla
• Pagina Facebook Milano Nera
• Pagina Facebook Piazzalunga Cultura
• Tutte le informazioni QUI 

Ecco il programma della diretta: 

  • SABATO 17 aprile   

10:00 Inaugurazione del festival direttore e assessore
10:15 Marcello Simoni
10:45 Romano De Marco e Elisabetta Cametti, Leonardo Gori
11:45 Davide Longo
12:15 Rosa Teruzzi, Luca Crovi, Stefano Tura

14:00 Matteo Colombo, Carlo Callegari, Daniela Grandi
15:00 Lorenzo Sartori, Emanuela Valentini, Chiara Marchelli
16:00 Roberto Costantini
16:30 Tommaso Scotti e Gianluca Ferraris
17:15 Francesco Carofiglio, Paola Barbato – Scrivere per ragazzi
18:00 Barbara Baraldi, Gabriella Genisi, Marina Di Guardo
19:00 Giancarlo De Cataldo
19:30 Enrico Vanzina
20:00 Micheal Connelly
21:00 Maurizio De Giovanni

  • DOMENICA 18 aprile   

10:00 Antonio Paolacci e Paola Ronco
10:30 Roberto Cimpanelli
11:00 Andrea Vitali
11:30 Valerio Varesi, Enrico Pandiani, Paolo Regina
12:30 Massimo Carlotto

Consulta la bibliografia dedicata a Nebbia Gialla QUI


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.