Il presidente BONACCINI riceve in Regione l’Incaricato d’Affari presso l’Ambasciata degli Stati Uniti in Italia, THOMAS SMITHAM e la Console Generale americana RAGINI GUPTA

Al centro del colloquio il rapporto consolidato con gli Stati Uniti, fortissimo partner commerciale dell’Emilia-Romagna. Collaborazione sul fronte pandemia e sviluppo di ulteriori iniziative in diversi settori: turismo, imprese, Big data e nuove tecnologie, sostenibilità, alta formazione, agroalimentare

Da sx: Comelli, Gupta, Bonaccini, Smithan

Il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, ha ricevuto oggi in Regione l’Incaricato d’Affari presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America in Italia, Thomas Smitham, accompagnato dalla  Console Generale di Firenze, Ragini Gupta.

Al centro del colloquio il rapporto consolidato dell’Emilia-Romagna con gli Stati Uniti, fortissimo partner commerciale, cui è destinato il 10% del totale dell’export regionale, che vale oltre 6 miliardi di euro l’anno. Allo stesso modo, l’Emilia-Romagna rappresenta una quota molto importante dell’export italiano negli Usa, in tutti i comparti.

Importante anche la collaborazione sul fronte della pandemia, come dimostra anche il recente programma Invest promosso dal Governo americano attraverso l’Agenzia federale Usaid, che ha portato alla selezione dei progetti di nove aziende emiliano-romagnole, sulle venticinque italiane, relativi a prevenzione e trattamento della malattia.

Il presidente Bonaccini e l’Incaricato d’Affari Smitham hanno inoltre condiviso la necessità di sviluppare ulteriori iniziative in diversi settori: turismo, Big data e nuove tecnologie, sostenibilità, alta formazione, agroalimentare, imprese. Con l’impegno a definire una agenda di prossimi incontri operativi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.