“I BEI PUTEI” IN SCENA ALLA POSTUMIA CON LA COMMEDIA DIALETTALE “Én sü i scalì de la cesa”

La compagnia teatrale “I BEI PUTEI” di Acquanegra sul Chiese in scena alla Postumia di Gazoldo degli Ippoliti (Rocca Palatina – via Marconi 123) con la commedia dialettale «Én sü i scalì de la cesa», domenica 16 maggio alle ore 17:00. Ospiti del pomeriggio anche il cantastorie Wainer Mazza, la Brigata Corale 3 Laghi ed il professor Giancarlo Gozzi.

Dopo quarantene, pandemie, eccetera immaginatevi che ci siamo dati appuntamento sugli scalini davanti all’ingresso del quasi bimillenario San Tommaso de ‘Quanegra per fa filos… e da lì ci trasferiremo oggi alla Rocca Palatina de i “nubilì” de Gasolch, nostri cari amici.

Sarà un viaggio nel tempo – interpretato da Valentina Bendoni, Cristina Taraschi, Alice Nolli, Massimo Grazioli, Fabio Gennari e da Werther, per la regia di Bacco Grappoli – che si rifà agli scritti…antichi di Alceste Aliprandi e che, nel finale, ci delizierà con qualche petalo della inedita commedia di Giancarlo Gozzi «LÜ, LE, AL DOTOR, ’L PRET E…» in cui l’autore ripropone “… una collana di proverbi, modi di dire e sentenze popolari per la maggior parte assenti nella parlata odierna, ma che meritano l’attenzione di quanti, innamorati della propria lingua e delle proprie radici, sperano che il mondo di ieri non si spenga irremissibilmente anche nel luogo della memoria”.

Nell’ambito de “Il giorno dell’arrotino 2020/2021”, l’intrattenimento prosegue con la presenza e la partecipazione del cantastorie mantovano WAINER MAZZA, una delegazione della BRIGATA CORALE 3 LAGHIGIANCARLO GOZZI che presenteranno per “I quaderni di Postumia” il volume “Piccola storia del canto popolare in terra mantovana dal Cinquecento al giorni gloriosi della Brigata Corale 3 Laghi”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.