REGNO UNITO/LOMBARDIA. PRESIDENTE FONTANA INCONTRA AMBASCIATORE UK: PARLI BENE DELLE NOSTRE BELLEZZE, VI ASPETTIAMO IN VACANZA DA NOI

“Con i suoi connazionali parli bene della Lombardia, dei nostri laghi, delle nostre montagne e delle nostre città. Anche dal rilancio turistico, infatti, passa il rilancio dell’intero sistema economico”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante un incontro istituzionale, a Palazzo Lombardia, con l’ambasciatore del Regno Unito Jill Morris. All’appuntamento ha partecipato anche il sottosegretario alla Presidenza Alan Christian Rizzi e l’assessore regionale allo Sviluppo economico Guido Guidesi.

L’AMBASCIATORE: I BRITANNICI AMANO L’ITALIA – Un appello, quello del governatore, che l’ambasciatore ha fatto subito proprio confermando che “i britannici amano l’Italia e che certamente non esiteranno a tornare in questo Paese”.
Il confronto è proseguito con il reciproco impegno “a valutare nuovi incontri e innovative forme di collaborazione in settori strategici come quelli del design, del digitale e della formazione dei giovani”.

CONSOLIDAMENTO RAPPORTI ECONOMICI – Soddisfazione è stata espressa anche dal sottosegretario Rizzi che ha ricordato la “fondamentale importanza di mantenere vive le relazioni tra la Lombardia il Regno Unito, partner strategico per un consolidamento dei rapporti economico-commerciali, anche e soprattutto in questo particolare momento storico”.

INIZIATIVE DI COLLABORAZIONE – “Molteplici sono infatti le iniziative ha ricordato Rizzi – che negli scorsi mesi hanno visto la collaborazione di Lombardia e Regno Unito. Tra queste, anche in vista di possibili partnership con simili realtà nel Regno Unito, le presentazioni delle realtà lombarde eccellenti, quali ad esempio Arexpo e il suo progetto pilota ‘Mind – Milano innovation district’. Ci sono stati poi i momenti di confronto con realtà di estremo interesse per la Lombardia, come la città di Liverpool e gli incontri bilaterali”.

“Tutti questi momenti – ha concluso Rizzi – sono stati fondamentali per condividere priorità e prospettive di collaborazione oltre che per facilitare l’incontro e lo sviluppo di progettualità tra i rispettivi stakeholder territoriali”.

“Regione Lombardia – ha spiegato l’assessore Guidesi – rappresenta più di un quarto degli interscambi commerciali tra i due Paesi. Incontri come questo servono quindi non solo ad consolidare l’amicizia ma anche per intensificare l’interscambio commerciale tra le nostre e le vostre aziende per cogliere insieme le nuove regole del mercato e degli investimenti”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.