BAGNACAVALLO SEMPRE PIÙ VERDE: CONSEGNATA UNA NUOVA TARGA “GREEN GOLD” ALLA FAMIGLIA GADDONI

Il proprietario dell’immobile: “Riusciamo ad autoprodurre il nostro intero fabbisogno energetico”

Sabato 23 ottobre è stata consegnata una nuova targa Green gold a Bagnacavallo, alla famiglia Gaddoni.

Consegna della targa Green gold alla famiglia Gaddoni, Bagnacavallo, 23 ottobre 2021

Il riconoscimento, pensato dall’Unione dei Comuni della Bassa Romagna nell’ambito del progetto Futuro green, è stato consegnato dall’assessora all’Ambiente del Comune di Bagnacavallo Caterina Corzani a Marco Gaddoni e Carola Smecca, assieme con i figli Enea e Emma e il padre di Carola, Emanuele, titolare della Costruzioni Smecca di Lugo, che si è occupata dei lavori, eseguiti tra il 2019 e il 2020.

Grazie a una ristrutturazione complessiva dell’edificio, è stato possibile ottenere un risparmio annuo di circa 56mila chilowattora.

Grazie a una ristrutturazione complessiva dell’edificio, è stato possibile ottenere un risparmio annuo di circa 57 megawatt, raggiungendo un consumo di soli 41,12 kWh/mq anno.

Il progetto è stato curato dall’architetto Paolo Cavegli di Ravenna, il termotecnico incaricato è stato l’ingegnere Domenico Natali di Longastrino; gli impianti sono di Franco System di Lugo.

“Siamo contentissimi degli interventi effettuati ristrutturando la casa dei nonni – ha dichiarato Marco Gaddoni – ; abbiamo coperto l’intero nostro fabbisogno energetico con la produzione degli impianti alimentati da energia rinnovabile (anzi, produciamo più di quanto consumiamo). Era il nostro obiettivo e l’abbiamo raggiunto”.

Tutti coloro che hanno effettuato attività di riqualificazione energetica della propria abitazione possono fare richiesta per ottenere gratuitamente la targa “Futuro green”. I moduli sono disponibili sul sito http://www.labassaromagna.it nella sezione Servizi – Energia – Futuro green, dove è possibile trovare anche l’elenco completo delle targhe consegnate fino a oggi; il progettista o l’impresa che ha effettuato l’intervento possono aiutare il cittadino nella compilazione della domanda.

L’iniziativa rientra nel programma dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna per il raggiungimento degli obiettivi del progetto “Futuro green 2030”.

Ulteriori informazioni sono disponibili anche su Facebook alla pagina “Futuro Green Bassa Romagna”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.