UN IMPIANTO POLIFUNZIONALE PER LO SPORT ALL’ARIA APERTA VERRÀ REALIZZATO DAL COMUNE DI GAZOLDO DEGLI IPPOLITI

Il mondo dello sport di Gazoldo degli Ippoliti non nasconde la propria soddisfazione per l’importante risultato conseguito grazie all’impegno profuso dall’amministrazione comunale nell’intento di valorizzare le strutture presenti nel proprio territorio.

Area individuata per il nuovo impianto polifunzionale

Grazie ad un finanziamento giunto dalla Regione Lombardia il Comune ha la possibilità di realizzare un impianto polivalente all’aperto.

“Abbiamo deciso di cogliere l’opportunità offerta da questo bando regionale – precisa il sindaco, Nicola Leoni – per provvedere alla demolizione e smaltimento dei manufatti presenti, così da liberare l’area verde e poter riqualificare lo spazio disponibile con la creazione di una nuova zona attrezzata da dedicare alla pratica sportiva all’aperto”.

“Un luogo – prosegue il primo cittadino gazoldese – aperto a tutti, di aggregazione e socializzazione, accessibile senza prenotazione e senza costi. Il campo potrà essere utilizzato per basket, calcetto e ping-pong, andando ad inserirsi in una programmazione d’interventi più ampia volta alla rigenerazione urbana dell’area di espansione a sud del paese”.

Il progetto è stato messo in cantiere dall’amministrazione di Gazoldo, per un valore di poco più di 107mila euro e candidato ad un bando regionale grazie al quale ora è arrivato un finanziamento di circa 86mila euro. La quota restante del costo dell’opera, poco più di 21mila euro, sarà coperta con fondi del Comune.

L’intervento rientra nella volontà di una completa riqualificazione del paese portata avanti soprattutto in questi mesi dalla giunta guidata dal sindaco Nicola Leoni, sempre con un occhio di riguardo all’ambiente.

Andando nello specifico il campo polivalente verrà realizzato all’interno dell’area verde accessibile da piazza Papa Giovanni II, attualmente attrezzata a parco pubblico con giochi in legno ormai obsoleti e per i quali non risulta più economicamente conveniente compiere un intervento di manutenzione straordinaria.

Nella parte più esterna dell’area playground verranno inoltre collocati due tavoli da ping-pong e panchine per migliorare ulteriormente la fruibilità della nuova struttura. L’illuminazione sarà garantita da un impianto a led, mentre per la sicurezza e videosorveglianza verrà installata una telecamera da esterno ad infrarossi. L’area playground sarà accessibile anche da persone con disabilità.

L’associazione sportiva dilettantistica Gazoldo, affiliata Uisp e presente sul territorio da oltre dieci anni, con la quale è già attiva una convenzione con il Comune per la gestione degli impianti sportivi comunali presenti nelle vicinanze, garantirà il controllo della nuova struttura.

Paolo Biondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.