RICCARDO LUCHINI, mostra “OPERE SU CARTA” alla GALLERIA ARIANNA SARTORI di MANTOVA

La Galleria “Arianna Sartori” di Mantova, nella sede di Via Cappello 17, presenta una nuova mostra personale dell’Artista Riccardo Luchini intitolata “Opere su carta”, curata da Arianna Sartori e con testo di presentazione del critico d’arte Lodovico Gierut.

La mostra, che si inaugura Sabato 19 marzo alle ore 17.00, presenta un ciclo di opere eseguite dal 2020 ad oggi, e realizzate su carta con tecnica mista.

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al prossimo 31 marzo 2022 con il seguente orario: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso Domenica e Festivi.

“Opere su carta”

Lodovico Gierut critico d’arte – 10.2.2022

Il titolo scelto per l’ennesima mostra personale mantovana di un gran pittore qual è Riccardo Luchini, mi ricorda subito una frase di mia figlia Marta, scomparsa da qualche tempo, che di lui è stata allieva quando insegnava pittura all’Accademia di Belle Arti a Carrara.

Riccardo Luchini – CANTIERE (2020)

Queste sono le sue parole: “La memoria è carta viva”.

Le “Opere su carta” di Luchini sono un’ennesima riprova non solo di una autonoma interpretazione di paesaggi tra i più vari e intimistici, cioè gli “scali ferroviari” dei luoghi che ha frequentato (Milano in particolare, città dove ha vissuto quando era molto giovane), di spiagge talvolta crepuscolari e ariosamente poetiche della sua Versilia, ma non mancano angoli del suo Studio o di casa densi di coloriture grigie, marroni e persino violacee.

Riccardo Luchini – SOLO (2020)

Si tratta di opere – mi si consenta di sottolinearlo – che sono pure una sorta di memoria ancorata al sentimento dell’esistere e del pensare che gli appartiene.

Si tratta di “carte” che contengono la preziosità dello scorrere di un tempo riflessivo e persino di quella sottile, splendida e umorale musicalità che conduce ogni appassionato cultore d’arte e di bellezza ad alcune arie del compositore toscano Giacomo Puccini.

Il filo logico delle sue composizioni è continuo e si rinnova stagione dopo stagione, dato che il vivere per lui ha il significato di fare, di dare e di trasmettere, oltre che ricordare.

È una pittura, quella di Luchini, che attrae per la verità che contiene.

La vedi, la osservi, ne leggi i contenuti e te ne innamori.

Riccardo Luchini – BARATTOLI (2020)

Riccardo Luchini nasce a Milano nel 1949. Ha svolto il ruolo di docente presso l’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, l’Accademia di Belle Arti di Roma, l’Accademia di Belle Arti di Carrara e Accademia di Belle Arti di Urbino.

Vive e lavora a Pieve a Elici frazione di Massarosa (LU).

Riccardo Luchini – IL TRAM (2020)

Mostre personali e collettive recenti: 2021 – “Ancora pittura”, Galleria Capricorno, Vigevano (PV), personale. 2021 – “Autoritratti e Ritratti di personaggi illustri”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. 2020 – “VEGETALIA tra Alberi, Fiori e Frutti”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. 2019 – “ARTeSPORT”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. 2019 – “Interior”, Arianna Sartori Arte & Object Design, Mantova, personale. 2018 – “Artisti per Nuvolari 2017”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “Tanneries”, Casaconcia, Ponte a Egola di San Miniato (PI), personale. “l’Arte tra paesaggi e periferie”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. 2017 – “Vibrazioni Urbane”, La Saletta dell’Arte – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Taranto, personale. “Artisti per Nuvolari 2017”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. Galleria Capricorno, Vigevano (PV), personale.

Riccardo Luchini – NUDO (2020)

“l’Arlecchino Tristano Martinelli – la Commedia dell’Arte nell’Arte Contemporanea”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “Animalia. Natura & Arte”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “La città tentacolare”, Galleria Arianna Sartori, Mantova, personale. “La città che (non) esiste”, Galleria Magenta Nuova Dimensione, Magenta (MI), personale. “Omaggio a Giacomo Puccini. Vissi d’Arte, vissi d’Amore”, Fondazione Festival Pucciniano, Torre del Lago (LU). 2016 – “50anni d’Arte in Lombardia”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “Artisti per Nuvolari 2016”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “Nella Città”, Terme di Bonifacio VIII”, Fiuggi, personale (FR). “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Lucca. “Non Luoghi”, Archivio Galleria Lazzaro by Corsi, personale, Milano. 2015 – “Tuscany Contemporary Art” Artisti Contemporanei in Toscana , Lucca. “Viareggio Scalo e non Solo”, Sala delle Grasce”, personale, Pietrasanta (LU). “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Padova. “Omaggio ad Antonello da Messina”, Cefalù, Pietrasanta (LU). “Artisti per Nuvolari 2015”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. Mostra Personale “Fondazione del Conservatorio Santa Elisabetta, Barga (LU). “Giorni d’Arte”, Galleria Aretusa, Carrara Fiere, Marina di Carrara (MS). “L’arte italiana dalla terra alla tavola”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN). “Affordable Art Fair”, Galleria Aretusa, Milano. “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Genova. “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Piacenza. “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Cremona. “Arte Fiera”, Galleria OttoNovecento, Pavia. 2014 – “Fluide Periferie” Galleria OttoNovecento, Gallarate (VA), personale. “Città dissolte”, Galleria Magenta, Magenta (MI), personale.

Riccardo Luchini – CANTIERE (2020)

Arte Fiera, Reggio Emilia, Galleria Aretusa, Pietrasanta. Arte Fiera, Parma, Galleria Aretusa, Pietrasanta. “Partenze”, Sala Orafi, Spoleto, personale. “Artisti per Nuvolari 2014”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (MN), collettiva. “Scali Stazioni e altre storie” Galleria Il Borgo, Carrara (MS), personale. “Viaggio d’artisti in Europa”, European Commission, Bruxelles. “Giorni d’Arte”, Carrara Fiere, Marina di Carrara (MS). “Il Mare d’Inverno”, Galleria Capricorno, Personale, Vigevano. Art Fair, Kromatika Arte Contemporanea, Milano. Arte Fiera, Kromatika Arte Contemporanea, Genova.

Riccardo Luchini – SPIAGGIA D’INVERNO (2020)

Di Lui hanno scritto: Tommaso Paloscia, Dino Carlesi, Nicola Micieli, Paolo Levi, Massimo Bertozzi, Claudio Giumelli, Giuseppe Cordoni, Giovanni Faccenda, Lodovico Gierut, Anna Vittoria Laghi, Serena Vanzaghi, Melina Scalise, Paolo Nerbi, Stefano Silvestri, Maria Gabriella Savoia, Bruna Nizzola, Roberto Valcamonici, Marcella Malfatti, Giuseppe Parisio, Adolfo Lippi, Giammarco Puntelli, Giovanni Stella.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.