MARIA OCCHIPINTI. L’INFINITA POESIA DI UNA VITA: FILM E TAVOLA ROTONDA – CINEMA DEL CARBONE

MANTOVA – Un film e una tavola rotonda per ricordare e approfondire la figura di Maria Occhipinti (Ragusa 1921 – Roma 1996). Venerdì 1 aprile, ore 17:00, al Cinema del Carbone si svolgerà un articolato incontro nato dalla collaborazione fra l’associazione La Corte dei Poeti, che cura il Festival Mantova Poesia, e l’associazione culturale Ideerranti di Firenze.

“Maria Occhipinti – L’infinita poesia di una vita” è il titolo del pomeriggio di studi dedicato alla figura della leader del movimento anti-militarista “Non si parte” di Ragusa, attivista in ambito politico e sociale, nonché scrittrice e poeta.

L’incontro prenderà il via con la proiezione del film “Con quella faccia da straniera” di Luca Scivoletto; il regista parteciperà al dibattito raccontando “Le ragioni di un film”.

Seguiranno gli interventi di Pippo Gurrieri, editore di Siciliapunto L, che dirà de “La forza politica in Maria Occhipinti”; la storica Laura Barone tratterà il tema “Maria Occhipinti scrittrice e poeta”; Stefano Iori, scrittore, direttore artistico di Mantova Poesia dirà del “Bisogno di poesia di una donna all’avanguardia”; Giuliana Adamo, docente al Trinity College di Dublino parlerà sul tema “Leggere Maria Occhipinti oggi”; sarà poi la volta di Marilena Licitra, figlia di Maria Occhipinti, che analizzerà “Il cosmopolitismo di Maria attraverso lo sguardo filiale”; Serena Todesco, studiosa di letteratura italiana e delle scrittrici meridionali concluderà i lavori con una relazione su “La lezione del femminismo di Maria Occhipinti”. Coordinerà gli interventi, Lucia Papaleo, presidente de La Corte dei Poeti. Ingresso libero.

Si consiglia di prenotare dato il numero limitato di posti: contatti@mantovapoesia.it – WhatsApp 379.2585317. Sarà richiesto il green pass. Mascherina FFP2 obbligatoria.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.