MANTOVA POESIA: OMAGGIO ALL’UCRAINA E AGLI STUDENTI MANTOVANI

Secondo giorno del festival, venerdì 20 maggio: tradizionale appuntamento con i giovani di sette scuole superiori, presentazione della prima traduzione italiana dell’opera di Lesja Ucrajinka. Annullato per malattia l’incontro con Guido Garufi

Lesja Ucrajinka

Mantova Poesia: dopo l’affascinante conversazione dedicata alle modalità dell’invenzione iconografica in Andrea Mantegna e alla poesia coeva al maestro, la giornata di venerdì 20 maggio, si apre alle 10:00, alla Loggia del Grano, con l’evento Poetry for young people, incontro con gli studenti di sette scuole superiori di Mantova.

Sarà presentato il volume Young Poetry 2022, quinta edizione (Collana Corte dei Poeti), che contiene i componimenti di ben 128 ragazzi. La sensibilizzazione del mondo delle scuole in tema di poesia è uno dei punti di forza della rassegna mantovana, che ha l’obiettivo di stimolare e formare già in giovane età la cultura poetica.

La pubblicazione dell’antologia è l’approdo di un lavoro che si svolge nel corso dell’anno scolastico e che nasce dalla collaborazione fra insegnanti e membri dell’associazione La Corte dei poeti che organizza il festival. Dialogherà con gli studenti la poetessa Emanuela Dalla Libera. Coordinerà Marisa Roberta Pini.

Nel pomeriggio avrà luogo uno dei momenti più significativi del Festival Mantova Poesia: la presentazione dell’opera di Lesja Ucrajinka (1871-1913), poetessa considerata un “biglietto da visita” della letteratura ucraina.

La voce dell’intellettuale che seppe anticipare diverse tematiche ancora oggi di grande attualità – la ribellione contro l’imperialismo russo, il femminismo, la difesa dell’ambiente – riverbera con  forza particolare in questa congiuntura storica, con i venti di guerra che soffiano sulla sua terra natale.

L’appuntamento è per le ore 17.30, alla Loggia del Grano: riflessioni, reading e testimonianze attorno al volume Libere scintille della mia voce (Mimesis, 2021), prima traduzione italiana dell’opera della Ucrajinka. Saranno presenti la traduttrice ucraina Vira Dunas, il poeta Alberto Mori, la poetessa Rosa Carotti.

Coordina la poetessa Elena Miglioli. Alle 19:00, sempre alla Loggia del Grano, era previsto l’incontro con Guido Garufi, uno dei maggiori esponenti della poesia contemporanea marchigiana. L’incontro è annullato per problemi di salute dell’autore.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.