ALDO FALCHI “VARIAZIONI SUL MITO” IN MOSTRA ALLA TORRE GONZAGHESCA DI CERESARA

Una selezione delle opere di Aldo Falchi sarà ospitata nella torre gonzaghesca di Ceresara (Mantova) dal 2 al 26 giugno. La mostra “Variazioni sul Mito”, organizzata dal liceo artistico Giulio Romano, presenta una scelta ragionata delle creazioni artistiche di Aldo Falchi.

Saranno in rassegna sculture e pitture a tecnica mista che evidenziano il modo in cui lo scultore mantovano ha affrontato il tema del mito nelle sue sfaccettature, dalla rappresentazione classica all’elaborazione personale della riproduzione dell’immagine umana.

La mostra è curata dal critico d’arte Paola Artoni.

Aldo Falchi – La caduta di Icaro, bronzo, 1990

Aldo Falchi (1935-2020) è uno dei maggiori esponenti della scultura italiana del Novecento, ha raggiunto fama internazionale e molte sue opere sono esposte nei musei di Europa e Stati Uniti. «Molti dei suoi disegni anatomici e dei suoi ritratti dal vero sono confrontabili con le cose più riuscite di Francesco Messina, che il Falchi conobbe ed amò…», ha commentato il critico Renzo Margonari. Per Philippe Daverio: ”Aldo Falchi? Scultore geniale, si tratta di arte colta con una visione personalissima”.

Inaugurazione nella Sala Civica di Ceresara il 2 giugno alle ore 11:00. Apertura il sabato dalle 16 alle 18 e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. Ingresso libero.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.