COME AS YOU ARE PARTY: i giovani per i giovani al Centro Culturale di San Giorgio Bigarello

Secondo appuntamento del progetto “MNLink: interconnessioni territoriali giovani” al Centro Culturale in via Frida Kahlo di San Giorgio Bigarello. Nella serata di sabato 25 giugno torneranno di nuovo protagonisti i giovani con “Come as you are Party”: una festa dedicata all’inclusione e alla voglia di esprimere sé stessi attraverso il proprio stile e il proprio modo di essere, in totale libertà.

Madrina della serata sarà Frida Kahlo che, nel suo essere pittrice e poetessa, attivista e rivoluzionaria, moglie innamorata e amante passionale, disabile ed eroina femminista, incarna al meglio il concetto di icona pop.

Il ricco programma dell’evento prevede musica live con la band emiliana Sons of Frida e il dj set di Alberto Baratti. Le installazioni digitali di Pietro Mattioli e pittoriche della giovane artista mantovana Milay, reduce dall’ultima edizione del festival di street art di Lunetta. 

Il pubblico potrà partecipare a un divertente quiz a premi disegnato dalla fumettista Tiziana Tommasi che disegnerà anche dal vivo. 

Per l’occasione, saranno realizzati cocktail a tema ispirati a grandi pittori della storia a cura di Aurora Nolli con bicchieri personalizzati in base al mood dei consumatori a cura di
Elisa Facchini. 

Saranno premiati gli abiti più eccentrici e, chi vorrà, potrà indossare i costumi di scena della compagnia Teatro d’Asporto supportati dalla personal stylist Paola Miriam Parotti e farsi truccare dall’artista di body art veneta Liv Ronks.

“Siamo molto contenti di queste occasioni aggregative per i giovani del nostro territorio – dichiara Daniela Sogliani, Assessore alla Cultura e Politiche giovanili di San Giorgio Bigarello – perché i ragazzi hanno sofferto molto nel periodo del lungo distanziamento sociale pertanto l’Amministrazione deve impegnarsi sempre di più e fattivamente nella creazione di eventi finalizzati al loro riavvicinamento e confronto. Ci interessa operare in progetti che abbiamo anche una loro sostenibilità, che derivano da bandi, strumenti molto efficaci per reperire risorse. Infine, terzo motivo d’orgoglio e certamente il più importante, è dedicare un evento all’inclusività, alla volontà di stare insieme senza escludere nessuno. La figura di Frida Kahlo, special guest della serata, può essere un modello in tal senso. Ringrazio tutti i giovani impegnati nelle varie attività ed Accademia delle Arti che coordina l’evento”.

“Il Comitato Creativo Giovani – dichiara Marco Moioli di Accademia delle Arti – sta facendo un grande lavoro di progettazione ed Accademia delle Arti si impegna per trasformare in realtà i sogni delle ragazze e dei ragazzi che ne fanno parte. Dopo due anni di emarginazione sociale, anche la realizzazione di una festa può significare molto per loro.”

Il progetto MNlink nasce con la partecipazione al bando di Regione Lombardia “La Lombardia è dei giovani”, da parte dei comuni di Mantova, San Giorgio Bigarello e Curtatone.

Il finanziamento ottenuto prevederà un altro evento a settembre, oltre che delle azioni rivolte agli under 30 di avvicinamento al lavoro, di acquisizione e valorizzazione di soft skills e nuove competenze, ed interventi di programmazione culturale (web radio e organizzazione di rassegne ed iniziative), progettati, attuati e realizzati direttamente dai giovani per i giovani.
Ingresso gratuito con registrazione sul posto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.