REGGIOLO SI PREPARA AL GEMELLAGGIO CON BON-ENCONTRE

Reggiolo si prepara a diventare città gemella di Bon-Encontre, comune francese nella regione della Nuova Aquitania. In questi giorni una delegazione reggiolese con il sindaco Roberto Angeli, Armando Bosi della Confraternita della zucca, Antonella Bedogni della Proloco e il segretario regionale Aiccre Centurio Frignani, ha incontrato il sindaco del comune francese Laurence Lamy.

Un primo appuntamento conoscitivo, guidato dall’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre) e accompagnato da una degustazione di Parmigiano-Reggiano servito per l’occasione da Armando Bosi.  

“Per Reggiolo – ha spiegato il sindaco Roberto Angeli – quello con Bon-Encontre sarebbe il primo gemellaggio, un passo importante. La regione Emilia-Romagna è già gemellata con la regione Nuova Aquitania e oggi possiamo dire che un nuovo rapporto di conoscenza reciproca sta crescendo. Per noi rappresenta la possibilità di instaurare un rapporto con un comune che potrà portare benefici sia dal punto di vista turistico, sia dal punto di vista della possibilità di partecipare alle progettazioni europee”.

La firma del gemellaggio è prevista nei prossimi mesi, quando il primo cittadino di Bon-Encontre Laurence Lamy sarà a Reggiolo per la Festa della zucca.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.