FRANCESCO E ISABELLA. L’ETÀ D’ORO DEI GONZAGA, IL NUOVO VOLUME DI LUCA SARZI AMADÈ

È uscito in tutte le librerie e store digitali il  il secondo volume della serie “I Gonzaga” dal titolo FRANCESCO E ISABELLA. L’età d’oro dei Gonzaga (Ed. Laterza) di Luca Sarzi Amadè.

Come racconta l’autore che frequenta l’Archivio Gonzaga fin da ragazzo – “In esso ho sfatato luoghi comuni sulla Marchesa Isabella d’Este, e rivalutato per meriti e qualità il marito, sinora bistrattato dalla letteratura scientifica”.

Francesco II Gonzaga e Isabella d’Este furono due protagonisti dell’Italia del Rinascimento. Trasformarono una piccola città come Mantova in uno dei centri culturali e politici del continente e vissero pericolosamente tra intrighi, guerre e congiure.

Nel passaggio tra Quattro e Cinquecento i Gonzaga e Mantova raggiunsero la loro età dell’oro. Di questo periodo, in cui la città virgiliana si trasformò in una delle capitali d’Europa, furono protagonisti incontrastati Francesco II e la moglie Isabella d’Este.

I due sposi non potevano essere più diversi: Francesco uomo d’armi e d’azione; Isabella raffinata, elegante e colta. Eppure le differenze si integrarono in una complementarità fondata sull’ambizione di accrescere il prestigio del marchesato e di vedere confermata la sua indipendenza nelle turbinose lotte tra principati e interventi delle grandi nazioni. Nell’intreccio di vicende strettamente umane (romanzesche, tuttavia mai romanzate) sfilano Leonardo, Perugino, Raffaello e Mantegna. E poi il Castiglione, Pico della Mirandola, Boiardo, Ludovico Ariosto, Poliziano e altri volti oggi dimenticati.

Protagonisti diventano anche gli animali: uccelli, cani e cavalli che hanno contribuito a scrivere la storia della Dinastia. Come in un affresco, è restituita l’anima a volti, personaggi e luoghi oggi irriconoscibili, ridestandoli dal sonno delle carte e dei troppo spesso astratti libri.

Luca Sarzi Amadè, giornalista, ha collaborato tra l’altro con la Rai, “la Repubblica” e “Il Giorno”. Tra i suoi libri: Milano fuori di mano (Mursia 1987), Milano in periferia (Mursia 1991), Il duca di Sabbioneta. Guerre e amori di un europeo errante (SugarCo 1990 e Mimesis 2013) e il manuale L’antenato nel cassetto (con prefazione di Franco Cardini, Mimesis 2015), testo di riferimento per le ricerche storico-genealogiche. Per Laterza è autore diI Gonzaga. Una dinastia tra Medioevo e Rinascimento (2019).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.