GIORNATA MONDIALE DELLA PSORIASI, IL 29 OTTOBRE CONSULTI GRATUITI A MILANO

Da più di quindici anni, il 29 ottobre, si ricorda la Giornata Mondiale della Psoriasi. Si tratta di una giornata dedicata a coloro che soffrono di psoriasi o di artrite psoriasica, che si propone di sensibilizzare e finanziare la ricerca intorno al tema della psoriasi. 

Una iniziativa che nasce per portare quindi un messaggio di speranza alle persone che soffrono di questa malattia cronica. 

COS’È LA PSORIASI?

La psoriasi è una condizione cutanea cronica, una malattia infiammatoria sistemica, che velocizza il ciclo di vita delle cellule della pelle. Ciò causa un grande accumulo di queste cellule sulla superficie e porta ad una desquamazione della pelle di chi ne soffre. La pelle si presenta spaccata e a macchie rosse che possono causare prurito e doloreLa psoriasi può essere una condizione intermittente o continuativa e nonostante le cause non siano ancora totalmente chiare, è solitamente causata da diversi fattori genetici, fisici o emotivi. Lo stress e lo stile di vita possono influire molto sulla gravità della condizione, così come la carenza di vitamina D, le infezioni o le lesioni alla pelle

psoriasi schiena prima

SI PUÒ CURARE LA PSORIASI?

Purtroppo non esistono ancora cure definitive, ma ogni anno di più, anche grazie a questa iniziativa, gli operatori sanitari diventano più consapevoli dell’impatto che questa malattia può avere sulla qualità della vita, che non può assolutamente essere sottovalutata.Si è sempre di più alla ricerca di soluzioni a lungo termine che possano alleviare il dolore e il prurito che questa malattia può causare. 

Nella Giornata Mondiale della Psoriasi, ogni 29 ottobre, molte associazioni si impegnano nella sensibilizzazione in merito alla psoriasi cercando di:

  • Promuovere consapevolezza sulle cause, sulle conseguenze e sui fattori di rischio.
  • Sfatare i falsi miti intorno a questa malattia, come la contagiosità, che causano spesso disagio in chi ne soffre.
  • spiegare l’importanza della cura. La psoriasi non coinvolge solo la pelle o le articolazioni. L’infiammazione da cui deriva aumenta il rischio di insorgenza di altre malattie più o meno gravi. Ecco perché è importante essere seguiti da specialisti della psoriasi.
  • Permettere a chi è affetto da psoriasi di raccontare la propria esperienza e la propria vita con questa malattia. Sono più di 125 milioni di persone infatti che hanno a che fare con questa problematica.
  • Aumentare la conoscenza in merito alle spese che la cura comporta, alle sfide burocratiche con il sistema sanitario.
  • Informare rispetto alle attività e agli eventi che vengono organizzati per le persone affette da psoriasi. 
  • unire coloro che hanno a che fare con questa condizione affinché non si sentano soli e possano interfacciarsi anche quotidianamente con coloro che vivono la stessa problematica.
  • Finanziare ricerche sulla sperimentazione di nuove cure, ad esempio tramite raccolte fondi.

Questa malattia se sottovalutata può diventare un vero e proprio problema quotidiano. Ecco perché è importante prendersi cura del proprio corpoconsultare specialisti nel settore e continuare a sensibilizzare le persone sul tema della psoriasi

psoriasi schiena dopo

CONSULTI GRATUITI A MILANO

A Milano il Centro Medico Unisalus, durante il mese di novembre, fornirà dei consulti gratuiti della durata di 15 minuti per coloro che soffrono di Psoriasi.

Per approfondimenti sul tema o per prenotare una visita con i nostri Esperti Dermatologi potete contattare il Centro Medico Unisalus tramite il sito www.centromedicounisalus.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.