BOVIMAC 2022 DA VENERDÌ 25 A DOMENICA 27 NOVEMBRE. Alla MILLENARIA di GONZAGA l’agricoltura protagonista tra minacce e nuove sfide

Gonzaga torna al centro del dibattito sull’agricoltura, tra emergenze del presente, investimenti sull’innovazione, prospettive, minacce e nuove sfide.

(foto di repertorio)

Da venerdì 25 a domenica 27 novembre alla Fiera Millenaria di Gonzaga va in scena Bovimac, manifestazione specializzata dedicata alla meccanizzazione agricola e alla zootecnia da latte che, con un ricco programma di approfondimenti e un’ampia offerta espositiva, si conferma uno dei principali appuntamenti specializzati nel Nord Italia, nonché uno dei più longevi giunto alla 29a edizione.

Il taglio del nastro con la partecipazione di partner e autorità è previsto per venerdì alle 11:00.

La fiera sarà aperta dalle 9:00 alle 18:00.

Tre giorni, 6 padiglioni, 80 espositori, 7 convegni, una mostra bovina con 60 capi da 5 province. Sono i numeri di un evento che torna centrale e che – dopo due anni complicati per il settore tra pandemia, crisi energetica e rincari delle materie prime – offre un punto di ripartenza e uno spazio di riflessione per gli operatori.

Tutela del Made in Italy nell’agroalimentare, salute del cibo, sostenibilità economica, miglioramento della produttività nella zootecnia da latte, minaccia carne sintetica, impatto ambientale degli allevamenti, lotta alle fake news, innovazione tecnologica e agricoltura di precisione sono i temi che percorreranno questa Bovimac 2022.

(foto di repertorio)

Da segnalare gli appuntamenti: “Prevenzione delle principali problematiche igienico-sanitarie nella produzione da latte” con Ats Val Padana (venerdì alle 11); “Gli animali salveranno il mondo” con cui Confagricoltura indaga il reale impatto degli allevamenti (sabato alle 10); Il futuro della selezione della vacca da Parmigiano Reggiano” promosso da Consorzio Parmigiano Reggiano, Aral e Anafibj (sabato alle 11); Sovranità alimentare: come declinarla nel sistema agroalimentare mantovano” a cura dell’Ordine degli Agronomi (sabato alle 14.30); “Tecniche applicative per l’agricoltura di precisione” con Confai (domenica alle 10.30).

(foto di repertorio)

I padiglioni della fiera di Gonzaga ospiteranno la ventiseiesima edizione del Salone delle Macchine per l’agricoltura e la zootecnia realizzato in collaborazione con i commercianti di Acma Confcommercio Mantova. E’ l’occasione per toccare con mano tutte le novità.

Non mancherà la tradizionale Mostra interprovinciale bovina della frisona (edizione numero 29) promossa da Aral e Anafibj, che quest’anno assume una connotazione ancora più specialistica grazie alla collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano. In  programma  nella giornata di sabato, con finali e premiazioni domenica mattina. In gara 60 capi provenienti da 20 allevamenti che conferiscono latte per il Parmigiano Reggiano di Mantova, Parma, Modena, Reggio  Emilia  e  Bologna.  Collegata  alla  Mostra  bovina  c’è,  poi,  la  Gara  di  Giudizio  con protagonisti quattro istituti agrari di San Benedetto Po, Somma Lombardo, Albese con Cassano e San Secondo Parmense.

(foto di repertorio)

“Bovimac è lo specchio di un’agricoltura italiana sempre più avanzata, sostenibile e di qualità. – dichiara il presidente di Fiera Millenaria Giovanni Sala – Per questo, siamo particolarmente orgogliosi di offrire ai visitatori un programma molto ricco di approfondimenti realizzato con il prezioso contributo delle associazioni agricole Aral, Confagricoltura, Coldiretti e Confai e con la partecipazione di Ats Val Padana, Università degli Studi di Milano e Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali.”.

(foto di repertorio)

Bovimac è realizzata insieme ai partner AraL-Associazione Regionale Allevatori della Lombardia e Acma-Confcommercio Mantova (Associazione Commercianti Macchine Agricole). Sostenitori istituzionali Regione Lombardia, Provincia di Mantova, Camera di Commercio di Mantova, Comune di Gonzaga e Consorzio Oltrepò Mantovano. In collaborazione con Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Mantova, Confagricoltura Mantova, Confai Mantova, Confcooperative e Cantina di Gonzaga.

ORARI E BIGLIETTI

Venerdì 25, sabato 26 a domenica 27 novembre 2022.

Ingresso dalle 9 alle 18.

Il costo del biglietto intero è di 6 euro, ma è possibile acquistare l’abbonamento valido per le tre giornate al prezzo di 10 euro. Ingresso gratuito fino a 12 anni. Scolaresche: 3 euro.Per informazioni si può visitare il sito www.fieramillenaria.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.