MITIGAZIONE VIABILISTICA NELL’AREA DELLA CARTIERA PRO-GEST: LA PROVINCIA HA APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO

Via libera al Progetto definitivo degli interventi di mitigazione viabilistica nell’area della cartiera del gruppo Pro-Gest: il presidente della Provincia Carlo Bottani con proprio decreto ha approvato  la modifica della rampa di uscita “Sant’Antonio” dalla tangenziale nord di Mantova, del costo complessivo di  345.000 euro.

Lo svincolo di interconnessione della Tangenziale Nord di Mantova con la rete stradale circostante è costituito da una rotatoria posta a sud della tangenziale e da una serie di “rampe” cioè di tronchi stradali monodirezionali; la rampa di uscita dalla Tangenziale Nord di Mantova “Sant’Antonio”, è ubicata a nord della tangenziale stessa: il punto che presenta le maggiori criticità per la sicurezza stradale è proprio l’immissione della  rampa di uscita nella rampa proveniente dalla rotatoria posta a Sud della Tangenziale Nord di Mantova.

La rampa di uscita dalla tangenziale proveniente da est si immette, con un incrocio regolato da stop, nella rampa unidirezionale in uscita dalla rotatoria e diretta verso nord-ovest cioè verso Montata Carra, Sant’Antonio, Cittadella e verso la cartiera (viale della Favorita).  

L’intervento sarà interamente finanziato da Cartiere Villa Lagarina spa. Il progetto definitivo è stato redatto dall’ingegner Amedeo Squassabbia.  

I prossimi passaggi saranno la convocazione della Conferenza dei Servizi, l’acquisizione dei pareri, la progettazione, quindi la gara e la realizzazione dell’opera.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.