ZECCHINO D’ORO 2022: il 22, 23 e 24 dicembre su Rai 1 torna l’appuntamento più amato dai bambini con la conduzione Francesca FIALDINI e Paolo CONTICINI. Gran Finale la Vigilia di Natale con CARLO CONTI

Tutto pronto per lo Zecchino d’Oro 2022, che torna in tv per accompagnarci verso il Natale. La tradizionale gara di canzoni per bambini andrà in onda su Rai1 giovedì 22 dicembre e venerdì 23 dicembre alle ore 17.05 e sabato 24 dicembre alle ore 17. Dopo il successo dello scorso anno, tornano alla conduzione delle prime due puntate Francesca Fialdini e Paolo Conticini.

2021 – Conticini e Fialdini 64° Zecchino d’Oro

Per la finale, il pomeriggio della Vigilia di Natale, il padrone di casa sarà invece Carlo Conti, direttore artistico di Zecchino d’Oro. La regia è di Maurizio Pagnussat.

2021 – Carlo Conti 64° Zecchino d’Oro

I conduttori non saranno soli sul palco dell’Antoniano, con loro: gli youtuber Ninna e Matti, che guideranno la Giuria dei Piccoli, giuria ufficiale dello Zecchino d’Oro composta da 20 bambini, e divertiranno grandi e piccoli; Cristina D’Avena che farà parte della Giuria dei Grandi durante la finale e porterà sul palco la sua musica; il Grande Mago, Alessandro Politi, con i suoi spiritosi trucchi di magia; gli immancabili Buffycats della serie “44 gatti”.

Ospiti della prima puntata anche Giulia Ghiretti, nuotatrice paralimpica, Giorgio Minisini, atleta nuoto sincronizzato, Francesco Bocciardo, nuotatore paralimpico, campioni delle Fiamme Oro della Polizia di Stato, che canteranno il brano “Ognuno è campione” con il Piccolo Coro dell’Antoniano.

Protagonista assoluta la gara tra le canzoni:

  • giovedì 22 dicembre, ore 17.05 si inizia con l’ascolto delle prime 7 canzoni;
  • venerdì 23 dicembre, sempre alle 17.05 si prosegue con l’ascolto delle altre 7 canzoni;
  • sabato 24 dicembre, ore 17 gran finale con il riascolto di tutti i 14 brani e la proclamazione del brano vincitore.

Le 14 canzoni, interpretate da 17 bambini provenienti da 11 diverse regioni italiane insieme al Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni, cantano temi importanti e attuali: l’ambiente, la diversità, la famiglia. A firmarle 30 autori di musiche e testi, tra cui Checco Zalone, Enrico Ruggeri, Cesareo di Elio e le Storie Tese insieme a Filippo Pax Pascuzzi, Margherita Vicario, Eugenio Cesaro degli Eugenio In Via Di Gioia, Deborah Iurato e Virginio.

2021 – Cristina D’Avena Natale

Tutti i brani sono già disponibili su tutte le piattaforme digitali e nei negozi di dischi all’interno della compilation del 65° Zecchino d’Oro, realizzata da Antoniano con la direzione musicale e artistica del Maestro Lucio Fabbri e distribuito da Sony Music Italia.

L’edizione numero 65 di Zecchino d’Oro sarà un’edizione speciale: in onda nei giorni dell’anno più amati dai piccoli, per ribadire il diritto di qualunque bambino di vivere i suoi anni più belli con gioia, serenità e spensieratezza. L’edizione 2022 di Zecchino d’Oro si intitolerà, infatti, Semplicemente bambino

Come da tradizione, lo Zecchino d’Oro si fa portavoce di Operazione Pane, la campagna di Antoniano che supporta 18 mense francescane in Italia e 5 nel mondo (in Ucraina, Romania e Siria). Operazione Pane, con le sue storie, sarà protagonista delle tre puntate di Zecchino d’Oro e, durante la finale, potremo tutti sostenere le mense francescane con un sms o una chiamata da rete fissa al 45588.

Quest’anno lo Zecchino d’Oro sarà non solo accessibile, ma veramente inclusivo grazie all’impegno di Rai Pubblica Utilità e alla pubblicazione in esclusiva su RaiPlay.

Tutte le puntate saranno come sempre sottotitolate su Rai UNO alla pagina 777 di Televideo, e la puntata finale di sabato 24 dicembre anche audio descritta per permettere proprio a tutti, di percepire ogni elemento visivo in grado di trasmettere al meglio l’atmosfera ed il clima della manifestazione – luci, colori, movimenti, sguardi – e di conoscere ogni minimo dettaglio in onda – dalla scenografia, agli abiti. 

Inoltre, per la prima volta, in virtù di un accordo di collaborazione tra Rai Pubblica Utilità e L’ISTITUTO STATALE PER SORDI DI ROMA ANTONIO MAGAROTTO, oltre 30 bambini – sordi e udenti, allievi dell’Istituto – interpreteranno in LIS, come solisti e in piccoli cori, ricreando le emozioni ed il ritmo dei piccoli cantanti e del Piccolo Coro dell’Antoniano, le 14 canzoni in gara dello Zecchino d’Oro 2022, dando vita a 14 emozionanti clip accessibili anche con i sottotitoli, e pubblicate in esclusiva su Rai Play.

Un progetto che ha impegnato a pieno ritmo sia Rai Pubblica Utilità, in particolare la Struttura Accessibilità, che l’Istituto Magarotto con mesi di prove, e che ha permesso alla manifestazione canora di diventare veramente non solo PER TUTTI, MA DI TUTTI.

Per conoscere i solisti, sempre in esclusiva su Rai Play, saranno inoltre disponibili delle brevi clip complete di sottotitoli, grazie alle quali ciascun bambino si presenterà nella Lingua dei segni italiana.

Un significativo passo in avanti verso una vera inclusione dedicata, questa volta, al mondo dei più piccoli.

I bimbi del Piccolo Coro dell’Antoniano e i solisti vestono abiti Miss GrantPaolo Pecora e Meilisa Bai, marchi di Follie’s Group ed indossano scarpe Atlantic Stars.

Sabrina Simoni veste Angela Mele Milano.

Per ulteriori informazioni: www.zecchinodoro.org

LE CANZONI

Le canzoni in gara allo Zecchino d’Oro 2022 abbracciano tematiche diverse e importanti, che vanno dall’attenzione al cambiamento climatico alla bellezza della diversità e al rapporto con i genitori, con generi musicali diversi e sempre più al passo con i tempi.

«È in corso una graduale evoluzione rispetto alle precedenti edizioni, sia a livello musicale che dal punto di vista dei testi afferma Lucio Fabbri, direttore musicale di Zecchino2022 – con melodie e sonorità che niente hanno da invidiare rispetto alle canzoni presenti sul mercato “adulto”».

Di seguito i 14 brani in gara.

GIOVANISSIMO PAPÀ

Testo e musica di: Antonio Iammarino e Luca Medici

Interpretato da: Giorgia Nocentini, 8 anni, di Reggello (FI)

Genere musicale: Twist rivisitato in stile anni ‘80

Non serve tingersi i capelli e cercare di essere sempre giovane, per ogni bambino il suo papà sarà sempre giovanissimo! Anche se ha qualche acciacco qua e là.

Ma se proprio ci tiene a fare un po’ di allenamento per tenersi in forma, può sempre andare al parco per giocare col suo bambino!

CI VUOLE PAZIENZA

Testo di: Carmine Spera e Flavio Careddu

Musica di: Valerio Baggio

Interpretato da: Beatrice Marcello, 4 anni, di San Fermo della Battaglia (CO) ed Elia Pedrini, 9 anni, di Parma

Genere musicale: Dance-reggaeton

I bimbi, si sa, di pazienza ne hanno veramente poca. Vorrebbero fare tutto di corsa e non fermarsi mai. Ma c’è soprattutto una cosa che non vedono l’ora di fare: diventare grandi.

Questa canzone illustra i pensieri di tanti bambini impazienti che stanno imparando, però, che non sempre si può avere tutto subito, ma a volte bisogna anche imparare ad aspettare.

ZANZARA

Testo di: Luca Angelosanti

Musica di: Francesco Morettini

Interpretato da: Francesco Berretti, 5 anni, di Genova, Diana Giorcelli, 6 anni, di Monza e Olga Gorgone, 6 anni, di Paola (CS)

Genere musicale: Tormentone

Quando arriva l’estate c’è una piccola amica agile, pungente e un po’ fastidiosa che fa un lunghissimo viaggio per venirci a trovare e fare festa. È la zanzara!

E allora facciamo un passo avanti, un passo indietro, un passo a destra e balliamo tutti insieme a ritmo di zanzara!

L’ACCIUGA RAFFREDDATA

Testo e musica di: Gianfranco Fasano e Antonio Buldini

Interpretato da: Eleonora Busacca, 6 anni, di Ragusa

Genere musicale: Filastrocca Baby Dance

Chissà come mai un’acciuga raffreddata va su e giù per il mare blu? Sarà forse innamorata?

Eh sì, è proprio innamorata! E proprio per amore è andata perfino nelle acque più ghiacciate, beccandosi un bel raffreddore. Ma chi avrà conquistato il suo amore?

L’ORSO COL GHIACCIOLO

Testo di: Mario Gardini

Musica di: Giuseppe De Rosa

Interpretato da: Benedetta Morzetta, 8 anni, di Castel San Giovanni (PC)

Genere musicale: Rock-progressive

Un orso al Polo Nord vive tranquillo nella sua piccola casetta, quando una mattina si sveglia e il suo soggiorno non c’è più.

Il ghiaccio ha iniziato a sciogliersi e il povero orso rischia di rimanere senza la sua casa. Ma ognuno di noi, con un po’ di attenzione, può fare la propria parte per aiutarlo a non perdere i suoi ghiacciai.

METTIAMO SU LA BAND

Testo di: Davide Capotorto e Roberto Palmitesta

Musica di: Alessandro Augusto Fusaro e Giuseppe Carlo Biasi

Interpretato da: Ferdinando Catapano, 9 anni, di San Giuseppe Vesuviano (NA)

Genere musicale: Rock

Mettere su una band non è un’impresa facile, ma se non si inizia a provare non scopriremo mai quali risultati si possono raggiungere e quali emozioni si possono provare.

Questa canzone è un invito a non aver paura di inseguire i propri sogni, anche se all’inizio si rischia di sbagliare un po’. Perché con il supporto di chi ci vuole bene riusciremo a fare tutto ciò che desideriamo.

MAMBO RIMAMBO

Testo e musica di: Gianfranco Grottoli, Andrea Vaschetti e Andrea Casamento

Interpretato da: Frida Ruggeri, 8 anni, di Moncalieri (TO)

Genere musicale: Mambo/Baby Dance

Giocare con le parole può essere molto divertente… soprattutto se lo si fa cantando!

Mambo Rimambo è una simpaticissima canzone per imparare a fare tante rime con le parole. Basta solo un po’ di ingegno e tanto allenamento!

IL MAGLIONE

Testo di: Filippo Pascuzzi

Musica di: Filippo Pascuzzi e Davide Civaschi in arte Cesareo

Interpretato da: Massimiliano Peralta, 7 anni, di origine sarda da Varsavia (PL)

Genere musicale: Latin Rock

L’inverno può essere una bella stagione: stare in casa al caldo, fare i pisolini, vedere la neve.

Certo, fa tanto freddo, ma per quello basta indossare dei calzini pesanti, un bel giubbotto e i guanti. L’importante è non essere costretti a indossare il maglione di lana che punge!

IL PANDA CON LE ALI

Testo e musica di: Virginio e Daniele Coro

Interpretato da: Mariapaola Chiummo, 7 anni, di Scicli (RG)

Genere musicale: Brano cantautorale in stile Brit-Pop

Ognuno di noi è diverso. Abbiamo tutti delle caratteristiche che ci rendono unici e speciali.

Non bisogna mai vergognarsi di ciò che si è e, soprattutto, non bisogna mai prendere in giro qualcuno solo perché è diverso da noi, anche se è un panda con le ali. Perché nella diversità si nasconde una grande bellezza tutta da scoprire.

GIOCA CON ME PAPÀ

Testo e musica di: Enrico Ruggeri

Interpretato da: Gioele Frione, 8 anni, di Finale Ligure (SV)

Genere musicale: Rock

Una delle cose che ogni bambino desidera di più al mondo è giocare insieme al suo papà.

A volte però i papà arrivano stanchi alla sera e non hanno tempo da passare con i propri bambini. Ma se solo trovassero un momento per loro, scoprirebbero che rendere felice il proprio bimbo può cancellare in un attimo tutta la stanchezza.

IL MONDO ALLA ROVESCIA

Testo di: Maurizio Festuccia

Musica di: Francesco Stillitano

Interpretato da: Susanna Marchetti, 10 anni, di L’Aquila

Genere musicale: Ballata Brit Pop

In un mondo alla rovescia, i fiumi scorrono al contrario, la pioggia va all’insù, nessuno fa la guerra, non esistono i bulli e non si litiga mai.

Questa è una canzone che insegna che anche se il mondo in cui viviamo è imperfetto, ognuno di noi può impegnarsi e fare la sua parte per trasformarlo in un posto migliore.

MILLE FRAGOLE

Testo di: Massimo Zanotti e Deborah Iurato

Musica di: Massimo Zanotti

Interpretato da: Maryam Pagliarone, 9 anni, di Roma

Genere musicale: “Swing-Pop” in stile Beatlesiano

Con le persone che amiamo tutto sembra più facile, niente ci fa più paura e il mondo sembra sempre più bello.

Quando chi amiamo ci sta vicino i nostri pensieri vagano in un giardino pieno di fragole e libellule e sentiamo su di noi un vento leggero che accarezza il nostro cuore.

LA CANZONE DELLA SETTIMANA

Testo e musica di: Eugenio Cesaro

Interpretato da: Chiara Paumgardhen, 9 anni, di Sant’Angelo d’Alife (CE)

Genere musicale: Pop

È faticoso essere un bambino. Non si ha mai un giorno libero per giocare o rilassarsi. Bisogna fare i compiti, andare in piscina, fare calcio. E alla domenica si arriva stanchi e non si ha più voglia di fare nulla.

Invece, alle volte, i bambini avrebbero solo bisogno di staccare la spina ed essere solo bambini, senza pensieri o responsabilità.

COME KING KONG

Testo e musica di: Gianluca Giuseppe Servetti e Margherita Vicario

Interpretato da: Giulia Baccaro, 10 anni, di Gravina di Catania (CT)

Genere musicale: Baby dance con forti influenze Rock

Un gorilla viene strappato alla foresta per essere portato a Malibù, dove viene chiuso in gabbia e usato per girare spot e intrattenere le persone. Un omaggio al celebre film di King Kong.

Tutte le canzoni sono disponibili su www.zecchinodoro.org

La povertà travolge le famiglie:

+79% richieste di aiuto

In costante aumento i nuclei famigliari che ricorrono agli aiuti della rete di mense francescane di Operazione Pane. Fr. Giampaolo Cavalli: «Situazione di grave sofferenza economica che colpisce tutti i bisogni primari, sempre più richieste di aiuto per sostenere il costo della vita». I risultati dell’analisi di Antoniano.

Aumentano del 79%, rispetto al 2019, le famiglie costrette a rivolgersi alle mense francescane per sopravvivere e la tendenza è in peggioramento (nel 2021 +8% rispetto al 2020; nel 2022 +18% rispetto al 2021). È quanto emerge da un’analisi realizzata da Antoniano sulle 18 strutture francescane della rete “Operazione Pane” distribuite sul territorio nazionale.

Nel 2022 sono già 1.400 le famiglie che si sono rivolte alle mense francescane della rete (778 nel 2019, 1.210 nel 2020, 1.309 nel 2021). Un dato allarmante in linea con l’ultimo Rapporto Istat Italia 2022 secondo cui nel 2021 versavano in condizione di povertà assoluta poco più di 1,9 milioni di famiglie (7,5% del totale) e circa 5,6 milioni di individui (9,4%).

La pandemia – e ora anche gli effetti della crisi economica legati alla situazione internazionale – hanno peggiorato la condizione di chi già viveva nel disagio, mettendo in difficoltà tante famiglie penalizzate dalla perdita del lavoro e dall’aumento del costo della vita. Nel 2022 sono già quasi 10.000 le persone sostenute dalle strutture francescane di Operazione Pane, tra queste oltre 800 mamme e 700 papà, per un totale di circa 1.400 nuclei familiari e oltre 1.500 bambini.

Ma non sono solo le famiglie a chiedere aiuto: nel 2022 sono quasi 7.000 i singoli che si sono rivolti alle mense di Operazione Pane, registrando un incremento del 10% rispetto alle 6.300 persone che hanno chiesto aiuto nel 2021.

«Dal 2019 ad oggi abbiamo visto aumentare anno dopo anno le famiglie che si rivolgono alle mense di Operazione Pane per un pasto caldo o per un supporto nelle spese quotidiane», sottolinea il direttore dell’Antoniano fr. Giampaolo Cavalli. «La situazione è già grave – aggiunge – e la crisi

economica che stiamo vivendo non può che esacerbare il problema. Abbiamo già riscontrato un aumento delle richieste di aiuto per sostenere il costo della vita: le persone che si rivolgono alle strutture della rete di Operazione Pane non chiedono più solo sostegno alimentare, ma anche un aiuto di tipo economico per pagare le bollette, l’affitto e comprare i libri di scuola per i bambini».

Per garantire un pasto caldo e un aiuto concreto alle migliaia di famiglie e persone sole che vivono nel disagio, l’Antoniano ha lanciato una campagna sms solidale che sarà attiva dal 19 al 25 dicembre. Per offrire un contributo basta inviare un sms o fare una telefonata da rete fissa al numero solidale 45588.

L’iniziativa solidale è il cuore pulsante dello “Zecchino d’Oro” e ha nel Coro dell’Antoniano il suo primo portavoce. Lo Zecchino d’Oro nasce, infatti, per diffondere i valori di pace, fraternità e speranza attraverso la musica e il canto dei bambini ed è da sempre legato al sostegno di questa iniziativa solidale in favore delle persone accolte dalle realtà francescane.

OPERAZIONE PANE IN ITALIA. Le realtà francescane italiane della rete “Operazione Pane” si trovano a Palermo, Catanzaro, La Spezia, Bordighera, Torino, Verona, Bologna, Pavia, Monza, Milano, Lonigo, Voghera, Baccanello, Roma (due realtà francescane), Bari, Castellamare di Stabia, Parma. Nel 2022, le diciotto mense hanno già distribuito complessivamente quasi 39.000 pasti al mese, con un incremento del 6% rispetto ai 36.700 circa del 2021.

OPERAZIONE PANE NEL MONDO. Il progetto solidale Operazione Pane sostiene anche cinque strutture francescane nel mondo: una ad Aleppo, in Siria, che – distribuendo oltre 1.000 pasti al giorno – aiuta 3.000 famiglie, di cui 7.000 bambini; tre in Ucraina a Konotop, Odessa e Kiev e una a Braila, in Romania.

Queste ultime sono entrate nella rete solidale di Operazione Pane nell’ultimo anno, a seguito alla guerra in Ucraina: le tre strutture francescane ucraine ogni giorno distribuiscono pasti, beni di prima necessità e medicine, oltre a offrire assistenza agli anziani e a chi è rimasto nelle città massacrate dalla guerra; le suore del convento di Braila supportano le mamme e i bambini che attraversano il confine dell’Ucraina, non solo con aiuti primari ma con un sostegno concreto per integrarsi e inserirsi nel mondo del lavoro, a partire dall’insegnamento della lingua rumena.

Campagna Numerazione Solidale “Operazione Pane”

Periodo: 19 – 25 dicembre

Numero Solidale: 45588

Donazioni: 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, Iliad, PosteMobile, Coop Voce e Tiscali; 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali. 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile. È possibile donare anche sul sito del progetto www.operazionepane.it

ANTONIANO E OPERAZIONE PANE. La campagna “Operazione Pane” sostiene, in Italia e nel mondo, una rete di 18 mense francescane distribuite lungo tutta la Penisola, 1 ad Aleppo, 3 in Ucraina e 1 in Romania, offrendo sostegno per l’erogazione quotidiana dei pasti e per le successive attività di reinserimento sociale e lavorativo per le persone aiutate.

OPERAZIONE PANE IN ITALIA

  • Torino – Mensa e Centro d’Ascolto Sant’Antonio
  • Verona – Mensa San Bernardino
  • Baccanello – Progetto Padri separati
  • Pavia – Mensa dei poveri
  • Monza – Mensa di Santa Maria delle Grazie
  • Lonigo – Convento San Daniele
  • Voghera – Convento e Santuario di Santa Maria delle Grazie
  • Milano – Centro Sant’Antonio
  • Bologna – Mensa Padre Ernesto
  • Parma – Mensa Padre Lino
  • Bordighera – Convento Immacolata Concezione
  • La Spezia – Mensa Sant’Antonio
  • Roma – Convento San Francesco a Ripa
  • Roma – Opere Antoniane
  • Bari – Istituto delle Terziarie Francescane Alcantarine
  • Castellamare di Stabia – Santa Maria di Porto Salvo
  • Catanzaro – Centro di Accoglienza Sant’Antonio
  • Palermo – Mensa del Padre Abraham

OPERAZIONE PANE NEL MONDO

  • Aleppo (Siria) – Associazione pro Terra Sancta – Parrocchia Latina di Aleppo
  • Konotop (Ucraina) – Convento Beata Vergine Maria di Fatima
  • Odessa (Ucraina) – Cattedrale dell’Assunzione di Maria Vergine
  • Kiev (Ucraina) – Parrocchia cattolica romana St. Alexander
  • Braila (Romania) – Fundatia Suorile Clarise – Il sorriso di Mariele

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.