LAVORI PISTA CICLABILE DI VIA POGGIO REALE – DAL 18 GENNAIO MODIFICA LA CIRCOLAZIONE

Proseguono i lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile in fregio a viale di Poggio Reale. Per permettere gli interventi dell’opera verrà temporaneamente modificata la viabilità del traffico.

Da mercoledì 18 gennaio verrà quindi istituito il senso unico di marcia, con direzione verso via Verona, nel tratto di viale di viale Poggio Reale compreso tra il civico 5 (gommista) e la rotatoria con la stessa via Verona.

Gli interventi dureranno circa una cinquantina di giorni. Tale modifica è dovuta al restringimento della carreggiata di viale di Poggio Reale per l’installazione del cantiere.

I veicoli provenienti dal centro città e diretti verso la cartiera o via Saragat saranno indirizzati, con apposita segnaletica, sul percorso alternativo verso viale della Favorita. Chi invece “esce” da via Saragat potrà immettersi su viale Poggio Reale in direzione di via Verona.

Nell’area, comunque, verrà posizionata la relativa segnaletica verticale e orizzontale temporanea di cantiere per segnalare la modifica della circolazione.

I lavori per la nuova pista ciclabile sono a cura della ditta Vierre Costruzioni Generali Srl.

La nuova pista ciclabile nasce tra le “compensazioni ambientali” del provvedimento autorizzatorio unico rilasciato dalla Provincia per la realizzazione del progetto di modifica dello stabilimento Pro-Gest Mantova, gestito dalla Società Cartiere Villa Lagarina.

Il progetto si sviluppa lungo strada Poggio Reale innestandosi sulla rotatoria di Ponte Rosso proseguendo fino al quartiere Cral. Si articola in due tratti per una lunghezza complessiva di 1.500 metri. Il primo va dalla rotatoria di Ponte Rosso fino all’incrocio tra via Saragat e via Poggio Reale, il secondo da tale intersezione fino al quartiere Cral.

La ciclabile, nel primo tratto, si innesta sul percorso esistente che collega la località di Cittadella con Porto Mantovano; in particolare, in corrispondenza del rondò di Ponte Rosso il progetto propone la creazione di una diramazione creando in primo luogo un attraversamento pedonale che confluirà nel percorso esistente in fregio all’abitato. Dal punto di vista costruttivo l’intervento prevede la realizzazione di un cordolo di separazione dalla viabilità carrabile a cui verrà affiancata la pista. La nuova ciclabile sarà dotata di pubblica illuminazione.

In prossimità di via Saragat la nuova ciclabile si raccorderà con quella esistenti fino al punto in cui è previsto, mediante modifica dei cordoli stradali esistente, la creazione di un nuovo attraversamento pedonale.

Superata via Saragat la ciclabile prosegue all’interno dei mappali di proprietà della società Cartiere Villa Lagarina spa. Il percorso si snoderà all’interno di un bosco di prossima realizzazione e sarà dotato di illuminazione. In corrispondenza del quartiere Cral il progetto prevede la realizzazione di un nuovo attraversamento pedonale e la creazione di una nuova fermata dell’autobus.

Il pacchetto stradale che costituirà la nuova ciclabile sarà composto dalla seguente stratigrafia: tappeto di usura in conglomerato bituminoso, binder, ghiaia mista a granulometria stabilizzante, ghiaia mista naturale o tout-venant, ai lati idonei cordoli.

L’intero sviluppo del percorso ciclabile riporterà una larghezza netta di 2,50 metri e sarà dotato di idonea segnaletica verticale ed orizzontale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.