GAZOLDO D/IPPOLITI – IL RITORNO DI NAPOLEONE NEL PANTHEON DELLE CERE DI POSTUMIA

DOMENICA 17 NOVEMBRE ritornano nel pantheon dell’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, le statue in cera di NAPAOLEONE BONAPARTE nel 250° anniversario della sua nascita (Ajaccio, 15 agosto 1769), il suo aiutante di campo e il grande scrittore ALESSANDRO MANZONI, che gli dedicò l’ode “5 maggio 1821”.

statue di cera.jpg

Per l’occasione Nanni Rossi, direttore artistico di Postumia, ha invitato ALBERTO GRANDI dell’Università degli Studi di Parma che svolgerà un’importante prolusione sul tema “Napoleone Bonaparte ed i destini dell’Europa moderna”. Continua a leggere

GAZOLDO D/ IPPOLITI – NICOLA DE BUONO E I MISTERI BLUFF: APPUNTAMENTO ALLA POSTUMIA

misteri bluff 2L’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti nella sede di Rocca Palatina di Palazzo Pacchielli Bosoni (via Marconi 123), venerdì 1° novembre alle 16.30 ospita l’artista e poeta mantovano, Nicola De Buono in un imperdibile recital teatrale: MISTERI BLUFF.

MISTERI BLUFF è una rappresentazione per attore solo dove, con gli stessi strumenti eversivi di Dario Fo, mi concedo riflessioni d’affetto, rispettose competizioni e sberleffi nei confronti del mio Maestro, con il quale ho collaborato per trent’anni su tutti i palcoscenici del Paese. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – Musica respiro del mondo omaggio a MILVA, Benjamin BRITTEN e Gino NEGRI

Musica respiro del mondo, nuovo appuntamento, Domenica 27 Ottobre alle ore 16.00 a Palazzo Pacchelli Bosoni di Gazoldo degli Ippoliti, sede dell’Associazione Postumia, con l’inaugurazione della mostra omaggio a MILVA, Benjamin BRITTEN e Gino NEGRI. Iconografie e scenografie di Carlo Savi, realizzate per il Teatro alla Scala-Piccola Scala di Milano, a cura di Paola Cirani. Presentazione della monografia inedita di Gino Negri.

musica respiro.jpg“MUSICA RESPIRO DEL MONDO – È una Storia della Musica non solo per addetti (come di solito si usa) – spiega Nanni Rossi, direttore artistico di Postumia. – Straordinario evento con il quale “Postumia”, insieme al grande musicista e musicologo Gino Negri – autore del brillante saggio -, intende mettere sugli scudi degli affetti e dei ricordi più cari due altri grandi protagonisti della musica e del teatro italiani della seconda metà del Novecento: lo scenografo Carlo Savi e la cantante Maria Ilva Biolcati, in arte MILVA, da poche settimane splendida  ottantenne. Continua a leggere

PIUBEGA – SPETTACOLO LETTERARIO-MUSICALE di PRESENTAZIONE DEL LIBRO”NAUFRAGI” DI ANGEL LUIS GALZARANO

naufragi.jpgUno Spettacolo letterario-musicale di presentazione del libro “Naufraghi” (Gilamesh Edizioni) di Angel Luis Galzerano si terrà domenica 20 ottobre dalle 16.30 – a Palazzo Cavallara di Piubega (via Marconi 13), organizzato dall’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, con il patrocinio del Comune.

“Naufraghi” è la storia di personaggi reali, che vivono fuori dagli schemi, dotati di forte umanità. Galzerano lancia al lettore anche una sfida: l’invito a non restare indifferente, “neutro” potremmo dire. Il tutto accompagnato dalle suggestioni musicali dell’autore, qui espresse da lui stesso… in carne e ossa! Il rimando sulle sette note è al folk latino-americano, “inquinato” da richiami irlandesi, indiani e (perché no!) bachiani. Con l’autore dialogano l’editore di Gilgamesh Dario Bellini e Mario Grandi, promotore dell’Associazione Mario Pavesi. Continua a leggere

PIUBEGA – APPUNTAMENT CON L’ARCHEOLOGIA: La necropoli di Remedello e l’età del rame nel Basso Chiese. Conferenza di MINO PERINI

necropoli d remedello.jpgL’inizio della metallurgia in Italia Settentrionale ha una delle sue manifestazioni più rilevanti nell’area compresa tra il basso Chiese e il fiume Gambara. Le più importanti di queste scoperte, di risonanza europea, sono la necropoli di Remedello Sotto, scoperta alla fine del 1800, e le sepolture campaniformi di Remedello e Fiesse (le prime documentate in Italia) che sono state cruciali per la determinazione dei caratteri peculiari dell’Età del Rame (3400 – 2200 a.C.), resa oggi ancor più attale dall’eccezionale scoperta di Ötzi, l’uomo dei ghiacciai di Similaun. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – GRANDE EVENTO MUSICALE PER LA FESTA DEI 30ANNI DELL’ASSOCIAZIONE POSTUMIA

L’associazione POSTUMIA con sede in Gazoldo degli Ippoliti quest’anno compie 30 anni di attività. Il suo Centro Studi e Ricerche di Scienze Lettere e Arti organizza e propone un’intensa ed ininterrotta promozione editoriale, relazionale, di ricerca, di spettacolo e di viaggio, coerente con il suo motto “oltre le frontiere, verso nuovi confini”.
Inoltre, promuove laboratori di formazione nel campo dell’arte applicata, della musica, della letteratura, della storia e dell’archeologia.

interpreti.JPG

Per festeggiare il grande evento il direttore artistico Nanni Rossi assieme alla presidente ed agli associati, ha organizzato, martedì 8 ottobre 2019 nella sede situata presso la Rocca Palatina di Palazzo Pacchelli Bosoni (via Marconi 123), a partire dalle ore 20.45 uno straordinario evento musicale internazionale con le “Composizioni profane” di Lorenzo Perosi interpretato da ospiti d’eccezione del calibro di Carlo Benatti,  Yong Jin Park, Luisa Allegri, Viktoria Tkachuk, Lee Don Donghuk, Li Xinwei, Gina Ianni, Italo ceretti, Frano Lufi. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI – ALLA POSTUMIA ADOLFO BERNI presenta “STORIA DI UN FERMATEMPO”

storia di un fermatempo.jpg

Domenica 29 settembre alle 16.30 presso l’Associazione Postumia, nel salone degli Stemmi di Rocca Palatina, Palazzo Bosoni Pacchelli di Gazoldo degli Ippoliti,  ADOLFO BERNI presenta STORIA DI UN FERMATEMPO (edizioni ETABETA) – Dai racconti di un fotografo, Gianni Bellesia, colpito sin da ragazzo dalla sindrome del viaggiatore, nasce questo libro”

A dialogare con l’autore il protagonista del libro GIANNI BELLESIA e il coordinatore di Postumia, NANNI ROSSI. Continua a leggere

MARIANA MANTOVANA – GHIDONI E ZANETTI IN CONCERTO NEL MEDIEVALE ORATORIO DEI CAMPI BONELLI

Musica respiro del Mondo, questo è il nome della rassegna che cerca in ogni momento contesti di grande pregio e li ha trovati grazie all’impegno che l’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti ci mette in ogni occasione.

PAOLO GHIDONI violino GABRIELE ZANETTI chitarra, giovedì 19 settembre alle ore 20.00 nel suggestivo contesto medievale dell’oratorio dei Campi Bonelli (o oratorio della Vergine Annunciata) di Mariana Mantovana dedicheranno un concerto aperto al pubblico prima della registrazione in prima mondiale del Sesto Concerto di Niccolò Paganini nella versione per violino e chitarra.

Nel disco, che sarà venduto in tutto il mondo, appariranno i loghi di Postumia e del Comune di Mariana Mantovana.

Programma della serata:

A. Vivaldi Sonata op. 2 n. 12 (adattamento per violino e chitarra)

F. Schubert Sonata “arpeggione” (versione violino e chitarra)

N. Paganini Concerto n. 6 per violino e chitarra (prima esecuzione assoluta)

GB

GAZOLDO D/IPPOLITI – A 10 ANNI DALLA SCOMPARSA DI MIKE BONGIORNO, IL FOTOGRAFO GIANNI BELLESIA GLI DEDICA UNA MOSTRA

mike bongiorno mostra fotograficaUna mostra dedicata a MIKE BONGIORNO nel decennale della scomparsa, ideata e realizzata da GIANNI BELLESIA nella splendida cornice di Rocca Palatina – Palazzo Pacchelli Bosoni sita in Gazoldo degli Ippoliti, via Marconi 123 – sede dell’Associazione Postumia.

bellesia e bongiorno

Gianni Bellesia è stato per tanti anni fotografo di scena nelle trasmissioni di Mike Bongiorno. Con lui aveva altresì realizzato, grazie a calendari fotografici presentati nelle sue trasmissioni, importanti progetti umanitari in giro per il mondo. Senza avere la presunzione di raccontare la lunghissima e fortunata carriera professionale di Mike, l’esposizione ne sviluppa un aspetto forse poco conosciuto: quello appunto di aver contribuito a promuovere progetti umanitari. La mostra si avvale dell’approvazione della famiglia di Mike, in particolare di quella del figlio Nicolò, che ha messo a disposizione molto materiale della storia del padre. Continua a leggere

GAZOLDO d/IPPOLITI -ALLA POSTUMIA “LE DUE BOHÈME” CONCERTO INTERNAZIONALE CON EULÀLIA ARA soprano GIUSEPPE TAVANTI pianoforte

LE DUE BOHÈMEEulàlia Ara presenta in tournée italiana il recital “Le due Bohème“, un concerto appositamente ideato per le celebrazioni in occasione del Centenario della morte di Ruggero Leoncavallo. I fatti che portarono alla composizione della stessa opera da parte di Leoncavallo e Puccini furono rocamboleschi. Pare tuttavia che l’idea di mettere in scena il romanzo di Henri Murger sia attribuibile a Leoncavallo che, incautamente, confidò all’amico toscano l’ambizioso progetto. Puccini, forte dello staff di Casa Ricordi (con Giacosa e Illica che si presero cura del libretto) compose la sua Bohème con rapidità, arrivando alla trionfale prima del 1° febbraio 1896 al Regio di Torino.

Leoncavallo, autore di musica e libretto, lavorò con lentezza, presentando la sua Bohème alla Fenice di Venezia il 6 maggio 1897, ben 15 mesi dopo Puccini: nella prima veneziana Rosina Storchio fu la prima Mimì. Continua a leggere