MANTOVA – DA SABATO 2 MARZO IL MERCATO CONTADINO SI TRASFERISCE A BORGOCHIESANUOVA

marco boschetti.JPG

Il  23 febbraio 2019 sarà l’ultimo giorno del mercato contadino sul Lungorio, gestito dal Consorzio agrituristico mantovano.

L’esperienza è stata creata dal nulla in 15 anni di lavoro incessante e ha contribuito al recupero sociale di un’area urbana trascurata, a ridare prospettive di vita a tante piccole aziende contadine, all’animazione della città, alla formazione di una vera e propria comunità del cibo fra produttori e consumatori. Spiega il ConsorzioIl mercato non è una sommatoria di aziende, ma un’amalgama sociale in cui si sono superati steccati e storie del passato, mentre ora si cerca di ritornare alla costruzione di muri e di nascondere un progetto totalizzante, coperto da iniziative di marketing”. Continua a leggere

MANTOVA – CONSORZIO AGRITURISTICO BOSCHETTI TUONA: IL TAR? SCELTA ILLOGICA. ANCHE IL COMUNE DI MANTOVA CONTRO DI NOI

Un ultimo saluto alla piazza che per tredici lunghi anni ha fatto da casa a tutti gli amanti del Mercato Contadino istituito dal Consorzio Agrituristico Mantovano.

Nato nel 2006 con l’intento di valorizzare tutti gli agricoltori e i produttori di alimenti a kilometro zero, il Mercato Contadino ha perso il ricorso al Tar per il bando che era stato istituito per la gestione del mercato del sabato nelle zone del Lungo Rio e di Piazza Martiri di Belfiore e che aveva visto vincitore il progetto di Coldiretti.

BOSCHETTI - ULTIMO GIORNO DEL MERCATO CONTADINO.jpg

Siamo amareggiati dalla sentenza del Tar – ha dichiarato Marco Boschetti, presidente del Consorzio Agrituristico Mantovano – perché si tratta di una sentenza illogica che ha premiato un progetto non rispondente a quanto il bando promosso dal Comune aveva richiesto. Inoltre, Coldiretti a parole ammette di essere aperta a chiunque, mentre a fatti richiede un costo d’iscrizione da parte delle attività per poter essere presenti con i propri banchetti.Continua a leggere

MANTOVA, MERCATO CONTADINO LUNGORIO: IL T.A.R. DI BRESCIA HA RESPINTO IL RICORSO DEL CONSORZIO AGRARIO TURISTICO

Il Tar (Tribunale Amministrativo Regionale) di Brescia,  ha respinto il ricorso presentato dal Consorzio agrituristico mantovano relativo all’affidamento della gestione del  mercato contadino del Lungorio.

mercato contadinoIl Consorzio, tuttavia, ritiene ancora valide le ragioni del ricorso e per questo l’azione giudiziaria continuerà appellandosi al Consiglio di Stato. Continua a leggere

MANTOVA – NUOVA DATA DI AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO AL CONS. AGRITURISTICO MANTOVANO

Marco Boschetti direttore Consorzio agrituristico mantovanoAnnunciamo che Mercoledì 6 febbraio dalle 15 alle 19 di terrà al Consorzio Agrituristico Mantovano, sito in strada Chiesanuova 8 Mantova, il corso “Aggiornamento primo soccorso rischio medio in agricoltura”.

Si segnala che il Consorzio ha attuato una collaborazione con C.I.M.I  grazie alla quale le aziende potranno beneficiare di un contributo economico a parziale copertura del costo del corso sicurezza lavoratori, per ogni partecipante sia a tempo determinato che a tempo indeterminato. Continua a leggere

MANTOVA – ROLFI “MANTOVA AI LOMBARDI”. PERPLESSO BOSCHETTI “NOI TERRITORIO DI CONFINE”

MARCO BOSCHETTIGli agriturismi sono i detentori delle tradizioni contadine”.

Riunione molto partecipata ieri sera al Consorzio agrituristico mantovano per discutere sui cambiamenti della legge regionale che prevede in sintesi un innalzamento della percentuale di prodotti aziendali dal 30% al 50% e un calo dal 30% al 20% di prodotti acquistati non da aziende agricole.

Da parte nostra non c’è un’opposizione pregiudizievole verso alle modifiche – dice Marco Boschetti, direttore del Consorzio Agrituristico Mantovanone abbiamo discusso con le aziende e andremo a fare delle contro proposte, per andare incontro alle richieste dell’assessore certo, ma anche per affrontare questi cambiamenti in modo equilibrato, voglio ricordare che dietro a queste percentuali ci sono storie di vita, famiglie, scelte aziendali. Continua a leggere

NON CRESCONO LE AZIENDE AGRITURISTICHE NEL MANTOVANO. BOSCHETTI: LOTTA ALL’ABUSIVISMO. SE NE PARLA IL 28 GENNAIO

marco-boschettiMANTOVA – In Lombardia le aziende agrituristiche sono 1664, numeri in continuo aumento (nel 2016 erano 1579) a Mantova nel 2018 le aziende erano 236, stesso numero del 2017, quindi stabili, ma nessuna crescita.

Le aziende possono accettarlo? Ce la fanno lo stesso? La risposta è ni. “Una proposta così si può accettare – spiega Marco Boschetti, direttore del Consorzio Agrituristico Mantovano – se si semplificano gli adempimenti e si ampliano i servizi erogabili dalle aziende agrituristiche. Continua a leggere

MANTOVA – SICUREZZA: IL 31 GENNAIO AL VIA I CORSI DI AGGIORNAMENTO AL CONS. AGRITURISTICO MANTOVANO

 

consorzio agrituristico mantovanoDopo il corso di formazione sulla sicurezza per i lavoratori dipendenti agricoli e agrituristici, che si è svolto in dicembre ecco le nuove date dei corsi organizzati dal Consorzio agrituristico mantovano.

Ci sarà la possibilità di aggiornare la propria posizione in scadenza (corso primo soccorso e antincendio frequentati nel 2014 ed in scadenza quest’anno) o anche di frequentare i corsi base per coloro che ne fossero sprovvisti, ai sensi del DLgs 81/2008 Testo unico sulla sicurezza e succ. Continua a leggere

MANTOVA – FESTA DI SANT’ANTONIO ABATE: CULTURA E TRADIZIONE. TANTE INIZIATIVE ORGANIZZATE DAL CONS. AGRITURISTICO MANTOVANO

SANT'ANTONIO ABATE STATUA LIGNEA.jpgIl 17 gennaio il mondo contadino celebra Sant’Antonio, e l’agriturismo mantovano, con i mercati contadini della nostra provincia, si prepara a festeggiare. Il Santo Abate fu scelto dagli abitanti delle campagne quale protettore delle loro bestie e fu allora che accanto alla figura del santo comparve il porcellino rosa, simbolo di salute e di prosperità. Presente in ogni stalla nell’atto di benedire il bestiame, la sua immagine proteggeva il benessere degli animali della corte.

Nella giornata dedicata a Sant’Antonio, durante la S. Messa, il parroco impartisce la benedizione del sale che ogni persona porta in chiesa. Il sale, segno spesso di “saggezza” una volta benedetto veniva consumato come prevenzione per le malattie. Sant’Antonio è una figura molto significativa per la cultura e la religiosità contadina e ancora oggi, è parte integrante dell’immaginario collettivo. Per questo motivo, anche quest’anno viene celebrata attraverso numerose iniziative promosse dal Consorzio agrituristico mantovano. Continua a leggere

MANTOVA – AL MERCATO CONTADINO RITORNANO LE ARANCE DELLA LEGALITÀ

Anche quest’anno, infatti, il lavoro coordinato tra Cooperativa Beppe Montana di  Lentini (Catania), il Consorzio Agrituristico Mantovano e l’Associazione Libera Mantova porterà sulle tavole dei mantovani quella Sicilia libera dalle mafie, attraverso le gustosissime arance biologiche provenienti da terreni confiscati a Cosa Nostra e che da 5 anni sono distribuiti tra i Mercati Contadini gestiti dal Consorzio.

arance tarocco

 

È in questo modo che il progetto si consolida e diventa una bella tradizione che, con l’inizio dell’anno, vede il mercato contadino di Lungorio distribuire un prodotto che pur essendo per nulla mantovano, è perfettamente in linea con i principi dei contadini e dei consumatori che lo formano e con l’etica del Consorzio Agrituristico. Continua a leggere

CONS. AGRITURISTICO MANTOVANO – FESTE DI NATALE: SI VA VERSO IL TUTTO ESAURITO NEGLI AGRITURISMI

NATALE NEGLI AGRITURISMI 2018.jpgSempre più persone scelgono di trascorre le Feste in agriturismo. Pranzo di Natale, Santo Stefano, l’ultimo dell’anno all’insegna della tradizione e della cucina sana e genuina come quella di casa. Si perché spesso, al giorno d’oggi, si sceglie di radunare tutti i parenti e andare a mangiar fuori, più semplice, più pratico, ma senza dimenticare le tradizioni.

Secondo una stima del Consorzio agrituristico mantovano nel 2018 si conferma il trend positivo dello scorso anno: pieno a Natale, Santo Stefano e ultimo dell’anno. Continua a leggere