GIOVANNI CAPRARA, in libreria “BREVE STORIA DELLO SPAZIO” (Salani Editore)

L’editorialista scientifico Giovanni Caprara si spinge ai confini dello spazio profondo e racconta nel suo nuovo libro “Breve storia dello spazio” (Salani Editore), la storia dell’esplorazione dell’universo. Dalle prime missioni fino ai più recenti programmi spaziali: i viaggi, le scoperte e le storie degli astronauti protagonisti in un resoconto semplice e puntuale che si legge d’un fiato, come un romanzo.

Continua a leggere

MARCO PICCINELLI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI con la personale “ILLUSIONI ONIRICHE” fino al 25 febbraio

Alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, sabato 6 febbraio si è tenuta l’apertura della personale dell’artista Marco Piccinelli “Illusioni oniriche”, a cura della gallerista Arianna Sartori.

L’esposizione rimarrà in visione fino al 25 febbraio 2021. Qui di seguito il video della presentazione

Per capire i lavori di Piccinelli spiega Maria Gabriella Savoia, in un suo testo critico del 23 giugno 2020 – bisogna partire proprio dalla comprensione di ciò che appare, ovvero dalle riflessioni latenti che emergono dalla figurazione stessa, quasi in un gioco di associazioni libere, con l’esplicitazione figurata dei propri pensieri, in modo da creare delle catene associative tra le figure da lui disegnate.

Mi viene il dubbio che le trasparenze e le intuizioni, in Piccinelli siano comunque, davvero, gli elementi di un gioco, un incredibile problem-solving, che si pone come unico obiettivo il puro divertimento dell’artista”.

ARIANNA SARTORI ARTE & OBJECT DESIGN – Mantova Via Cappello, 17

Orario: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni: Tel. 0376.324260  info@ariannasartori.191.it

GONZAGA NOTTURNI, SEI SECOLI DI STORIA: VISITE GUIDATE CON MANTOVA TOURS

MANTOVA – In occasione delle aperture serali di Palazzo Ducale le guide di Mantova Tours, settore Turismo della Cooperativa Charta, propongono ai una visita del Palazzo e della Camera degli Sposi nel contesto magico e suggestivo delle luci notturne. Saranno raccontate le vicende che hanno creato, trasformato e riscoperto il palazzo dalla fine del Duecento fino allo sbarco sulla Luna.

Continua a leggere

VICENZA, RITRATTO DI DONNA. Il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi

L’amicizia femminile, il sogno, il doppio riflesso nello specchio, il rapporto tra il pittore e la modella, donne fiere al punto da divenire feline, la nostalgia di paradisi perduti, ma anche la crudezza della realtà, sono i temi centrali della mostra.

Dipinti meravigliosi, abiti bellissimi, gioielli, sogni di esotismo, desideri di viaggi e amori pervadono lo spazio espositivo, in dialogo bellissimo con l’architettura della basilica palladiana. L’effetto sarà magico, rievocando quegli Anni Venti in cui, come scrisse la prima critica d’arte donna, la potente Margherita Sarfatti, “la pittura appare tra tutte l’arte magica per eccellenza”. Continua a leggere

GONZAGA, INCANTASTORIE, A TEATRO CON MAMMA E PAPÀ “ABBRACCI” IN SCENA AL COMUNALE

abbracci 2

Spettacolo della compagnia Teatro Telaio, “Abbracci” è una tenerissima storia di amicizia che andrà in scena domenica 26 gennaio al Teatro Comunale di Gonzaga, nuovo appuntamento della rassegna “Incantastorie, a teatro con mamma e papà”, promossa dal Comune di Gonzaga per raccontare a teatro le emozioni e i sogni dell’infanzia. Continua a leggere

ASST MANTOVA: ORTO PENSILE AL CPM DI RIVA DI SUZZARA

ORTO CPM 1.JPG

Un orto pensile presso la Comunità Protetta a Media assistenza situata in  Loghino Marzole di Riva di Suzzara, gestito dalla struttura complessa Mantova2 del Dipartimento di salute mentale e delle dipendenze dell’ASST di Mantova.

L’iniziativa è stata festeggiata il 10 ottobre, con un banchetto realizzato grazie ai frutti della terra: cavolfiori, verze, spinaci, finocchi, broccoli, carote. Un omaggio ai volontari, agli utenti e agli operatori che, ciascuno con competenza, passione, fantasia e disponibilità hanno creduto in questo progetto. Continua a leggere

CERLONGO – “LE ORME DEI MIEI SOGNI”. LE OPERE DI GRAZIA BADARI IN MOSTRA A VILLA MAGNAGUTI

Grazia Badari appartiene alla non folta schiera di pittori che traggono, con profitto molta parte della propria ispirazione dalla poesia, finendo anch’essi, non raramente, per diventare poeti: gli uni per esprimersi utilizzano la parola, gli altri si giovano del colore. Si va a costituire così un genere pittorico che più opportunamente si potrebbe definire “pittura poetica”. Così definisce l’artista il critico d’arte Gilberto Cavicchioli.

Dal 5 al 19 maggio 2019 nel castello di Cerlongo, anche noto come villa Magnaguti, un’antica roccaforte situata a Cerlongo di Goito, viene ospitata la mostra “LE ORME DEI MIEI SOGNI” dell’artista contemporanea Grazia Badari. Inaugurazione domenica 5 maggio ore 10.45 a cura di Enzo Cortesi.  Continua a leggere