VILLIMPENTA – ERBE E CERAMICHE DEL NOSTRO TEMPO

800px-Tizian_056b12 settembre 2015

Eventi collaterali al Festivaletteratura 2015 

È tutto pronto a Villimpenta per l’annuale appuntamento con gli Eventi collaterali di Festivaletteratura a cura dell’Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani, Delegazione dei Castelli e Territori di Confine (Villimpenta) in collaborazione con la mantovana Casa Editrice Universitas Studiorum e con il patrocinio del Comune di Villimpenta.

L’appuntamento si fa doppio con una tappa pomeridiana in Castello alla scoperta del mondo isabelliano attraverso le sue essenze e le sue ceramiche.

Erbe e ceramiche del nostro territorio 

Piante_officinali

Sabato ore 16. Castello di Villimpenta “Le piante officinali del nostro territorio e il loro utilizzo

Intervento a cura della naturopata iridologa Daniela Merlo (Erboristeria la Calendula di Nogara) che introdurrà il tema delle erbe aromatiche ed officinali, accompagnato dalla presentazione delle essenze vive e conservate in collaborazione con Paola Quaini (Arte Floreale di Villimpenta).

800px-BLW_Plate_with_Hippolytus_and_Phaedra

0re 17.30. “Una credenza istoriata per Isabella d’Este

Presentazione della monografia dedicata alla riproduzione del servizio da credenza realizzato nel 1524 da Nicola d’Urbino per Isabella, a cura della dottoressa Daniela Ferrari, Direttrice dell’Archivio di Stato di Milano, e della ceramista Ester Mantovani, con l’esposizione di alcuni pezzi che riproducono il celebre servizio di ceramica.

Seguirà rinfresco. Ingresso libero e partecipazione gratuita, è gradita la prenotazione per facilitare l’organizzazione dell’iniziativa (contattate Mattia Braga 348.8254735).

In caso di maltempo l’evento si svolgerà all’interno degli spazi museali del Castello. Castello scaligero Villimpenta, Via Tione 1 – Villimpenta (MN).

Organizzatori: Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani Delegazione dei Castelli e Territori di Confine, Villimpenta in collaborazione con  Casa Editrice Universitas Studiorum, con il patrocinio del Comune di Villimpenta. Con il contributo e la preziosa collaborazione di: Casa Editrice Universitas Studiorum (Mantova MN); Arte Floreale di Paola Quaini (Villimpenta MN); Erboristeria La Calendula di Daniela Merlo (Nogara VR) e di tutti i volontari dell’Associazione.

Sempre sabato 12 ricordiamo che  vedrà l’apertura straordinaria della rinascimentale Villa Zani Furnari per una particolare cena letteraria e con delitto nella quale gustare le eccellenze del territorio ed al contempo ‘commettere‘ una nobile azione. Il ricavato degli eventi sarà destinato dall’Associazione alla manutenzione e alla conservazione del Castello di Villimpenta.  Vedasi articolo pubblicato il 2 settembre u.s. https://mincioedintorni.wordpress.com/2015/09/02/villimpenta-in-villa-tra-piatti-e-delitti-gonzagheschi/

Foto di repertorio web

Annunci

Rispondi