MONZAMBANO – FESTA DELL’UVA

poster1

di Paolo Biondo

Tutto è pronto a Monzambano per la 42^ edizione della Festa dell’Uva una vetrina di grande prestigio che pone l’accento su molti degli aspetti che caratterizzano la nota località collinare mantovana. Dal 18 al 21 settembre, infatti, sarà un susseguirsi di appuntamenti che sapranno coinvolgere le persone di tutte le generazioni ed avranno quale denominatore comune l’uva e i profumi e sapori dei vini tipici locali che da essa ne derivano.

festadelluvaVini che per le loro specificità sanno esaltare gli aromi delle specialità gastronomiche tipiche della tradizione culinaria virgiliana.

La cittadina di Monzambano diventa così il cuore pulsante di un evento che si è radicato nel territorio collinare e che sempre più sa esaltare quelle peculiarità che gli consentono di trovare consensi anche tra i turisti europei che sono soliti frequentare le località turistiche del Garda.

1316097658-IMG_37071

All’interno di questo appuntamento di fine estate, in particolare sabato 19 dalle ore19 alle ore 24 e domenica 21 settembre dalle ore 14,30 alle 22, sono previsti anche degli spettacoli e delle Rievocazioni Storiche Medioevali con 500 figuranti.

A curare e promuovere l’evento, che esalta tra le altre cose elementi come la tradizione popolare, la storia, la cultura, il paesaggio e l’enogastronomia di una terra di confine che risente delle contaminazioni tra il “pensiero” virgiliano, dell’Alto Mantovano, e quello scaligero del Basso Garda, il Comune, la Pro Loco e l’Associazione Camperisti di Monzambano, l‘Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani, la Provincia di Mantova, il Gal Colline Moreniche del Garda, l’Associazione Città del Vino e il Consorzio Vini Mantovani.

349_bis

Vivere a pieno questo evento vuol dire immergersi in un contesto ricco di fascino che sa inoltre raccontare al singolo lo scorre del tempo e l’evoluzione compiuta da un territorio ed una comunità.

Gustare i prodotti tipici delle Colline Moreniche a partire proprio dai vini diventa il modo per far propria una cultura che per quanto popolare sia, dimostra di avere potenzialità notevoli.

festa_uva-3

In un periodo in cui gli orizzonti si allargano sempre di più e affidano alle persone la possibilità di accrescere quel bagaglio d’esperienza che gli consente di sentirsi “cittadino del mondo” anche il saper apprezzare un evento in apparenza circoscritto come confini diventa quel qualcosa in più che ognuno può vantare di possedere.

IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

poster22

Annunci

Rispondi