MANTOVA – CAPIRE LE NEGOZIAZIONI CLIMATICHE CON IL PROFESSOR TOMMASO VENTURINI

TommasoVenturini 

evento aperto alla cittadinanza

agli studenti e docenti dei Corsi Universitari

e delle Scuole Superiori

LABTER-CREA Rete di Scuole e SLOW FOOD Condotta di Mantova organizzano una conferenza per giovedì 29 ottobre a partire dalle ore 20,45 alla Sala degli Stemmi di Palazzo Soardi, Via Frattini, 60 e venerdì 30 ottobre dalle 10 alle 12 presso l’Aula Magna della Fondazione Università di Mantova di Via Scarsellini, 2, intitolata “CAPIRE LE NEGOZIAZIONI CLIMATICHE: LA POSTA IN GIOCO DELLA CONFERENZA DI PARIGI COP21 SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI”.

Relatore della conferenza Tommaso Venturini, professore Associato, King’s College London, Coordinatore delle attività di ricerca, médialab Sciences Po Parigi.

Si tratta di un evento che si è caricato di molte aspettative legate all’obiettivo di contenere in non più di 2°C l’incremento della temperatura media del pianeta entro il 2100. Infatti, nel giro di poche settimane le dichiarazioni di intenti dei governi sulla riduzione delle emissioni di gas serra che intendono attuare sono passate da 60 circa alle 146, relative a paesi che complessivamente rappresentano il 75/% degli stati ma ben l’87% delle emissioni.

terra clima1

Cosa è successo dopo Kyoto? Quali tipi di negoziazioni sono state condotte tra gli stati aventi come oggetto la lotta ai cambiamenti climatici ad oggi? Quali sono le principali correnti di pensiero sulle strategie da attuare per fronteggiare l’emergenza clima? Come si presentano i singoli stati a COP21? Ma cos’è COP21 e qual è la posta in gioco? Potrà la conferenza rispondere alle grandi aspettative che si sono generate intorno ad essa?

Su queste ed altre problematiche verterà la comunicazione del professor Venturini, al termine della quale sarà data la parola ai presenti per domande, contributi e commenti.

Tommaso Venturini, sociologo, ex-studente del Liceo Scientifico Belfiore di Mantova, è professore associato al King’s College di Londra e coordinatore delle attività di ricerca, médialab SciencesPo Parigi, un laboratorio di ricerche politiche e sociali che combina sociologi, statistici, designer, informatici per ricerche di ampio spettro e di portata internazionale. Si sta occupando di COP21, in concomitanza alla XXI Conferenza delle Parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC), che si terrà a Parigi dal 30 novembre al 11 dicembre del 2015. L’obiettivo della conferenza è di concludere, per la prima volta in oltre 20 anni di mediazione da parte delle Nazioni Unite, un accordo vincolante e universale sul clima, accettato da tutte le nazioni.

La conferenza è organizzata in collaborazione con Comune di Mantova, Provincia di Mantova, Fondazione Università di Mantova, King’s College London, SCIENCE.PO e MEDIALAB Parigi, Parco del Mincio, Parco Oglio Sud, GLOBE ITALIA, Istituto Superiore della Bassa Friulana

Per richieste informazioni e registrazione partecipazionti: Sandro Sutti (Labter-Crea) Cel. 333 8054 566 email: sandro.sutti@gmail.com Antonella Castagna (Slow Food) Cel. 320 0270 147 email: condotta.slowfoodmn@gmail.com

COP21: per saperne di più  http://www.cop21paris.org/about/cop21 http://climate-l.iisd.org/events/unfccc-cop-21/ http://www.ambafrance-it.org/La-Francia-ospitera-la-COP21

Annunci

Rispondi