GAZOLDO D/ IPPOLITI – INAUGURAZIONE DEL MUSEO LIRICO “ROSINA STORCHIO”

 INGRESSO LIBERO

di G.Baratti

II Museo Lirico “Rosina Storchio” si trasferisce definitivamente da Dello a Gazoldo degli Ippoliti. Domenica 7 febbraio alle ore 16, l’Associazione Postumia in collaborazione con l’Associazione culturale KOART, nella sede di Via Marconi,113 a Gazoldo degli Ippoliti verrà inaugurato il “MUSEO LIRICO ROSINA STORCHIO”, dedicato a Agostino e Giovanni Dordoni. Per l’occasione, dopo gli interventi e i saluti delle autorità istituzionali e associative, al taglio del nastro è stata invita Francesca Zaltieri, assessore alla Cultura della Provincia di Mantova e presidente del Conservatorio di musica  “L.Campiani”.

Il soprano Rosa Storchio, detta Rosina (Venezia, 1872 Milano, 1945), è stata una delle maggiori interpreti del repertorio romantico e verista. Fu contesa fra i maggiori compositori dell’epoca. Studiò con Giovannini e Fatuo; esordì nella Carmen al teatro Dal Verme di Milano nel ruolo di Micaela (1893) e cantò poi con successo nei principali teatri d’Europa e d’America. Particolarmente versata nei ruoli di soprano lirico, la sua tecnica le permise tuttavia di cimentarsi anche nel repertorio dei soprani d’agilità. Fu la prima interprete di Madama Butterfly (1904).

Il museo aperto a Dello nel 2002 e oggi trasferito nelle sale museali del Postumia, è stato voluto fortemente dall’Associazione “Rosina Storchio” e ancor più dal suo dinamico Presidente Giovanni Dordoni disponendo, oltre che di cimeli del grande soprano ricevuti in eredità dalla Famiglia Dordoni, di un numero considerevole di documenti, spartiti, oggetti, vestiti e il pianoforte.

 

Dopo la cerimonia d’inaugurazione, alle 16,30 verrà proposto un concerto in onore di Giovanni Dordoni e in memoria di Ronina Storchio e Agostino Dordoni, con immagini, commenti, ma soprattutto il maestro Alessandro Trebeschi accompagnerà al pianoforte (originale della Storchio e restaurato dall’Associazione Postumia) il soprano russo Sofia Nagast ripercorrendo la straordinaria carriera di Rosina Storchio.

FAVOLE.jpg

Alle 17,30 “FAVOLE DA CHEF” (Ed. Chiribella) di Antonella Marradi, Fiorella e Giuseppe Pellegrini. Si tratta di una raccolta di diciassette fiabe, ciascuna accompagnata da una ricetta e da immagini prese dalla realtà. Le favole sono state scritte dalla Marradi, le ricette dalla Pellegrini e le fotografie sono state scattale da Giuseppe Pellegrini.

Ed è così che si avvicina il mondo dei bambini a quello degli adulti … tanto che una delle ricette più gustose accompagnerà il brindisi conclusivo di una interessante giornata trascorsa al Postumia.

Rispondi