CREMONA – CONOSCERE LA NOSTRA COSTITUZIONE: MOSTRE E CONVEGNI

15 marzo –15 aprile 2016

 INAUGURAZIONE  martedì 15 marzo ore 16,15

di G.Baratti

L’Associazione 25 aprile e l’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea di Mantova, con il Comune di Cremona, Provincia di Cremona Fondazione Comunitaria, Cgil, Padania Acque e Centropadane, hanno organizzato due mostre, frutto del progetto triennale “Verso una didattica della Costituzione. Conoscere la Costituzione, formare la cittadinanza” che ha visto coinvolti cittadini e insegnanti di oltre trenta scuole del territorio.

Nella ex Chiesa di S. Vitale a Cremona (piazza S. Angelo I) da martedì 15 marzo a venerdì 15 aprile sono visitabili due interessanti mostre: la prima Il sentiero della Costituzione della Scuola di Barbiana di Don Lorenzo Milani con 50 pannelli, realizzati da studenti di alcune scuole italiane e illustranti altrettanti articoli della Costituzione, oggi collocati lungo l’impervio sentiero che portava a Barbiana. La seconda Perché non accada mai più. Libri fascisti per la scuola. Il testo unico di Stato (1929-1943) realizzata sulla base della tesi di laurea del cremonese Aldo Zambelloni e di una ricerca presso la Biblioteca pedagogica di Firenze con testi di Tullio De Mauro, Nicola Tranfaglia, Alberto Monticone e Raffaele Mantegazza.

Nell’ambito di tale progetto, è stato organizzato anche un ciclo di incontri che si terranno nella ex Chiesa di San Vitale dal 15 marzo al 18 aprile 2016.

Il primo appuntamento fissato per 15 marzo alle 16,45, Chiara Saraceno si concentrerà su “Povertà e disuguaglianza. Il principio costituzionale dell’uguaglianza dei cittadini”.

Chiara-Saraceno.jpg

Professore ordinario di sociologia della famiglia presso la Facoltà di Scienze politiche della Università di Torino fino al 2008, professore di ricerca al Wissentschaftszentrum für Sozialforschung di Berlino da febbraio 2006 fino a luglio 2011, da settembre 2011 è honorary fellow del Collegio Carlo Alberto a Torino. Nel luglio 2011 è stata nominata corresponding fellow della British Academy. Ha presieduto la Commissione di indagine sull’esclusione sociale dal 1999 al 2001. Attualmente fa parte dell’High Level Group on the Measurement of Economic Performance and Social Progress, presso l’OCSE. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Il lavoro non basta (Milano, Feltrinelli, 2015); Il welfare (Bologna, il Mulino, 2013); Coppie e famiglie. Non è questione di natura (Milano, Feltrinelli 2012). È editorialista del quotidiano La Repubblica.

Il secondo appuntamento di martedì 12 aprile alle 16,30, Raffaele Mantegazza parlerà di “Profumo di democrazia. Odori, sapori,colori per educare la Costituzione”.

Raffaele Mantegazza.jpg

Insegna discipline pedagogiche e scienze umane presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università di Milano-Bicocca. Studia i fenomeni dei totalitarismi nazista e fascista dal punto di vista pedagogico cercando di comprendere con quali strumenti di tipo educativo tali regimi hanno saputo ottenere il consenso o il silenzio complice. Collabora con l’ANPI. Si occupa di formazione di insegnanti, medici, infermieri, educatori sui temi della educazione civica, dell’intercultura, del dialogo interreligioso, dell’educazione alla morte. Fra le sue più recenti pubblicazioni: Di mondo in mondo. La pedagogia nella “Divina Commedia” (Roma, Castelvecchi, 2014); Color di lontananza. Educazione e utopia in Theodor W. Adorno (Milano, Angeli, 2014); Troverete un bambino. Tracce educative nei Vangeli apocrifi dell’infanzia di Gesù (Bologna, Edb, 2015); Al passo dei fanciulli. I bambini nella Bibbia (Milano, Angeli, 2015)

Chiude la serie di appuntamenti, lunedì 18 aprile alle 16,30, Lara Trucco spiegando “La Costituzione ieri, oggi, domani”.

Lara Trucco copia.jpg

È associata (con abilitazione di professore ordinario) di Diritto Costituzionale presso l’Università degli Studi di Genova, dove insegna Diritto Costituzionale 1 e Diritto Costituzionale 2, Diritto Pubblico Comparato, Diritto Elettorale e Diritto Pubblico dell’Informazione e della Rete. Fa parte dell’Associazione Italiana dei Costituzionalisti ed ha avuto incarichi di docenza presso il Petrarca-Institut an der Universität zu Köln – Università di Colonia e presso l’Université du Sud Toulon-Var; è attualmente professeure invitée (2015-2016) à l’École de Droit de la Sorbonne. È stata visiting professor presso le Università di Oxfod e di Cambridge. È autrice di varie monografie ed articoli: le sue ricerche riguardano soprattutto la legislazione elettorale, le tecniche di normazione e la tutela multilivello dei diritti.

Le mostre sono visitabili nella ex Chiesa di San Vitale di Cremona piazza S. Angelo 1

Orario: lunedì – venerdì 9 – 12 /16 – 18, Sabato 9 – 12, Domenica 10 – 13

INFO.: 327 3293462 — ass25aprilecr@libero.it

 

Annunci

Rispondi