REGGIOLO – SABATO LETTERARIO CON LE AUTRICI ELVIRA BORRIELLO e ELISA GUIDELLI

di G.Baratti

Domani 19 marzo un nuovo appuntamento letterario a Reggiolo. Alle ore 17.30, negli spazi dell’Auditorium “Aldo Moro” di via Regina Margherita, si parlerà di letteratura con Franco Canova, storico e critico, e Clementina Santi, presidente dell’Associazione scrittori reggiani.

L’incontro sarà l’occasione per presentare i libri “Il rumore del suo silenzio” (Ed. Elmi’s World) di Elvira Borriello e “Il romanzo di Matilda” (Ed. Meridiano Zero) di Elisa Guidelli.

All’appuntamento saranno presente le autrici che dialogheranno con il pubblico.

IlRumoreDelSuoSilenzio

Non esiste forza più grande dell’amore, ma quando veniamo lasciati ci rimane solo la debolezza di un cuore colmo di dolore. Niente sembra avere più senso e il tempo si ferma mentre intorno a noi tutto continua a muoversi senza interruzoni. L’unica cosa che ci rimane, per riprendere in mano la nostra vita, è affrontare il passato con la consapevolezza di volere un futuro.

matilda1

Il romanzo, cattura dalle prime pagine. Con l’immagine che resta impressa per tutta la durata della storia. Una Matilde bambina, ribelle, dai capelli fulvi e gli occhi birbanti che sgattaiola dalla vista della nutrice e corre fuori dal palazzo di famiglia, in cerca di avventure da bambini. In cerca del mondo, fuori dalle mura della città di Mantova, tra i vicoli e le porte, fino a spingersi verso il fiume e i colori della primavera. Uno spirito avventuroso e indipendente che l’accompagnerà sempre nella sua tormentata vita. In lotta tra l’Imperatore Enrico IV, suo odioso cugino, eterno nemico, che tentò tutta la vita di punire il suo animo ribelle e sottomettere il provocante corpo di femmina, e il Papa Gregorio VII, suo amatissimo pontefice. In lotta contro le maldicenze, sulla peccaminosa puttana del Papa. Protagonista politica, dalle grandi doti diplomatiche, Matilde dovrà piegarsi a due sposalizi destinati al fallimento, il primo con un uomo repellente, il secondo con un impotente ragazzino. Un romanzo non un saggio, dove gli eventi e i personaggi storici si intrecciano tra realtà e finzione. Una narrazione che segue un preciso percorso frutto di un duro lavoro che ha impegnato Elisa Guidelli, per dieci anni, tra manuali e libri di storia. di Anna Destito.

Eliselle è nata a Modena laureata in Storia Medievale e lavora come libraia. Ha al suo attivo i romanzi Laureande sull’orlo di una crisi di nervi (2005, Fabrizio Filios Editore), Nel paese delle ragazze suicide (2006, Coniglio Editore) e Ecstasy love (2007, Eumeswil). I suoi ultimi romanzi sono Fidanzato in affitto (2008, Newton Compton), Le avventure di una Kitty addicted (2010, LeggerEditore) ripubblicato nel 2013 col titolo Il profumo dell’amore ritrovato, e il noir La fame (Miraviglia Editore, 2011). È uscita con la guida Centouno modi per diventare bella, milionaria e stronza (2010, Newton Compton) ed è presente in numerose antologie. Ha scritto il romanzo storico Francigena – Novellario a.D. 1107 (2007, Fabrizio Filios Editore) con Sorrentino e Covili, firmandolo col suo nome e cognome, Elisa Guidelli.

Annunci

Rispondi