MANTOVA – LEZIONI UNIVERSITARIE ALL’ISTITUTO “CARLO D’ARCO e ISABELLA D’ESTE”

di G.Baratti

“Tra Shakespeare e le Grazie” è questo l’argomento principale che le docenti  Simona Brunetti e Paola Artorni dell’Università degli Studi di Verona terranno rispettivamente il 29 aprile e il 6 maggio all’Istituto superiore “Carlo d’Arco-Isabella d’Este” di Mantova.  

La Prof.ssa Simona Brunetti, (laureata a Padova con il grande studioso mantovano Umberto Artioli) docente all’Università degli Studi di Verona, il 29 aprile alle ore 11:00 al Liceo “Isabella d’Este”, terrà un incontro nel quarto centenario della morte di William di Shakespeare.

In particolare la Professoressa Brunetti illustrerà “Romeo e Giulietta” e “Sogno d’una notte di mezza estate”. Durante la lezione parlerà dello spazio teatrale, della commistione di generi, del tardo avvento dell’attrice e del rapporto con la teatralità coeva. Non si limiterà dunque al testo shakespeariano ma esaminerà anche gli altri aspetti che contribuiscono alla messa in scena.

La lezione è stata progettata dalla docente del Liceo Prof.ssa Nedda Pilati e coinvolgerà tutti i ragazzi del quarto anno, per dar loro la possibilità di avere un approccio con una visione didattica più articolata, che consente di creare un ponte  tra scuola superiore ed università.

storia con i documenti.jpg

Un altro incontro è previsto per il   6 maggio, la relazione sarà tenuta per l’indirizzo Costruzioni Ambiente, Territorio, il vecchio “Geometri del Carlo d’Arco dalla Prof.ssa Paola Artoni, storica dell’arte, che ha lavorato per dieci anni presso la Soprintendenza di Mantova nella sede di Palazzo Ducale. Dal 2010 è funzionaria dell’Università di Verona ed è docente a contratto del corso di “Introduzione alla diagnostica per i beni culturali”.

La professoressa Artoni interverrà nell’ambito di un percorso didattico incentrato dalla docente dell’Istituto, prof.ssa Cristina Ceresola, sull’’immagine come documento spiegando ai propri allievi del potere delle immagini dall’autorappresentazione del potere all’arte popolare, dal momento che, come ricorda Le Goff, “la storia si fa con I documenti” e dunque le immagini sono estremamente utili per far capire agli alunni come lavora lo storico per ricostruire un dato fenomeno o avvenimento.

 

grazieLa lezione con la prof.ssa Artoni rappresenterà, dunque, un momento importante dello svolgimento didattico, infatti la docente universitaria parlerà alla classe del santuario di Santa Maria delle Grazie, analizzandone la storia, i problemi di restauro e l’interpretazione delle statue polimateriche nell’ambito della tematica del potere “sacro” delle immagini.

PIAZZA SORDELLO

Il percorso didattico ideato dalla docente di classe, prof.ssa Ceresola, prevede che si concludano le lezioni con una visita al Palazzo Ducale di Mantova, la cui storia ed apparato decorativo sono un’importante rappresentazione del potere.

Annunci

2 pensieri su “MANTOVA – LEZIONI UNIVERSITARIE ALL’ISTITUTO “CARLO D’ARCO e ISABELLA D’ESTE”

  1. Gentile sig.Baratti, il seguente periodo non è preciso perchè “fonde” in un’unica lezione due argomenti tra loro molto distanti.Potete rimediare? grazie
    Tra Shakespeare e le Grazie” è questo l’argomento principale che le docenti Simona Brunetti e Paola Artorni dell’Università degli Studi di Verona terranno rispettivamente il 29 aprile e il 6 maggio all’Istituto superiore “Carlo d’Arco-Isabella d’Este” di Mantova.

    • Egr. Sig. Cremonesi tengo a sottolineare che il materiale pubblicato mi è stato inviato come comunicato stampa da parte degli organizzatori. Inviatemi la correzione che ritenete doveroso essere fatta e di conseguenza verrà modificato l’articolo.

Rispondi