MILANO – ELISA MACALUSO PROTAGONISTA a “LA VITA È ARTE”

Macaluso - l'onda-1

L’ONDA – olio su tavola (2011)

dal 4 al 18 GIUGNO 2916

INAUGURAZIONE – Martedì 7 Giugno ore 18,00

L’artista Elisa Macaluso sarà presente dal 4 al 18 giugno alla Galleria degli Artisti di Milano (Via Nirone, 1 – ang. Corso Magenta), alla collettiva “LA VITA È ARTE. Espressioni che mostrano … l’anima”, curata da Francesca Mariotti. L’inaugurazione si terrà Martedì 7 giugno alle ore 18,00.

Macaluso - impeto- 1

IMPETO – olio su cartone (2016)

Lo Spazio D’Arte e l’Associazione culturale Olimpia Morata, che da sempre promuovono e patrocinano le iniziative, per quest’anno vogliono essere i promotori e i ricercatori di tutto ciò che potrà dare un contributo alla comprensione della ricerca sul BELLO nell’arte contemporanea, quale “vedetta” e “radar” su tutto ciò che accade in positivo nel mondo.

Per questo è stata invitata anche l’artista mantovana Elisa Macaluso che con le sue incantevoli tele di impetuose e spumeggianti acque saprà emozionare il pubblico di tutte le generazioni.

Macaluso - splasch-1

SPLASCH – olio e tecnica mista su tavola (2006)

Di lei e delle sue opere ha sottolineato il critico Teodosio Martucci – “… Onde che si sollevano, si contrano, si spezzano, si riuniscono in una finalità di unità poetica che davvero sorprende per l’invito che la pittura muove al fruitore, come a domandare allo stesso mare un aiuto che poi, per originale riflessione, respinge per non disperare quel ritmo che muove e condensa la natura di un dipinto fuori dai canoni e codici di corrente. L’acqua ed il cielo si amalgamo in una sola dimensione di tempo e di spazio come a definire l’eternità del mondo.

Macaluso - leggerezza-1

LEGGEREZZA – olio su cartone (2016)

Elisa Macaluso nasce a Mantova e a partire dal 1970 opera nel campo dell’arte con mostre personali e collettive in Italia e all’estero, in particolare Parigi, ma anche Barcellona, Londra e Frederiksvaerk (Danimarca). Persona schiva e riservata, il suo è un cammino silenzioso e solitario, ma costante. La tematica è periodica: dalla figura ai personaggi padani “en plain air”, ai girasoli, agli aironi ed infine l’approdo al mare, forte richiamo alle sue origini mediterranee (Sicilia). Mare e acqua, forza e vita, energia e libertà; la sua Arte si riveste di significato: il Mare come metafora della vita, nel viaggio dell’esistenza con vittorie e sconfitte. La tecnica ha seguito l’evolversi delle tematiche passando da un post impressionismo lirico e spontaneo ad un’espressione più immediata e fluida. Nel 2003 le è stato assegnato il premio “Ambiente” a Stresa e nel 2008 la “Zucca d’Oro” a Mantova, per il suo amore alla terra.

L’esposizione è visitabile dal lunedì al sabato dalle 10,00 alle 12,30 e dalle 16,00 alle 19,00

Annunci

Rispondi