MANTOVA – CLIC & PENNELLO: I VOLTI DELLA NATURA IN CITTÀ

mara cip 1.jpgA disposizione dei partecipanti, i tutor Montanari, Ricci e Sutti

e gli studenti del Liceo Artistico di Mantova

Per gli amanti dell’obiettivo, sono tre i momenti speciali che scandiranno Mantova Clic e Pennello, estemporanea di fotografia e arti grafiche organizzata da Parco del Mincio e Comune di Mantova per domenica 5 giugno a Campo Canoa. Il primo appuntamento è all’alba: nel focus “Skyline alle luci dell’alba” i fotografi potranno catturare le atmosfere della città che si risveglia da un punto d’osservazione privilegiato, la sponda del lago di Mezzo compresa tra Sparafucile e località Bus dal Gat, belvedere immerso nella natura incontaminata.

ALBERTO BRUGNARA.jpg

Il ritrovo è alle ore 6 all’ecotunnel. Chi lo desidera, può affiancarsi al tutor Stefano Montanari, fotografo per passione e autore di scatti mozzafiato al profilo di Mantova. Alle ore 8, colazione corroborante offerta ai partecipanti, in mezzo alla natura della sponda sinistra del lago di Mezzo.

Il secondo momento è pensato per gli amanti dei dettagli e degli scatti di natura: alle ore 11:30 prende il via il focus “Skyline e dintorni” insieme al tutor Luciano Sutti, fotografo naturalista ed esperto conoscitore di avifauna, e a Bruno Ricci del circolo Fotocineclub Mantova, con i quali sarà possibile dedicarsi alla realizzazione di immagini macro o di particolari dell’area della manifestazione. La giornata termina con il focus “Skyline ritratti al crepuscolo” (dalle ore 18:30), scatti al tramonto sulla città, in libertà o seguendo i consigli dei tutor Stefano Montanari e Bruno Ricci, dalla riva del campo canoa, punto centrale della manifestazione: qui, alle ore 18, ci saranno i saluti di Parco e Comune di Mantova e un brindisi collettivo in omaggio a Mantova.

CLIC.jpg

Gli appassionati di arti grafiche avranno “campo libero” sulla scelta della location – tra Campo Canoa e il lago di Mezzo – e sulla durata della partecipazione. Ma anche chi vuole avvicinarsi ai rudimenti del disegno potrà trovare carta, matite e i consigli degli studenti del Liceo Artistico di Mantova all’interno di un’apposita postazione allestita nell’area.

CLIC E PENN.jpg

Si svolgerà in più momenti durante la giornata anche “Io sono Mantova”, animazione teatralizzata con dipinti, letture, azioni teatrali dedicati allo skyline, interpretata da Beatrice Pallone con la collaborazione degli operatori teatrali Simone Casatti e Atina Zarkua. Sotto i gazebo si potrà trovare un allestimento “fisiognomico”: chi desidera potrà ricevere un foglio con la linea del proprio profilo, una fantastica lettura-interpretazione del profilo stesso, e i colori per poterlo trasformare nello skyline di Mantova. A seguire, un’azione teatrale guidata dalla lettura di una voce fuori campo, che verrà replicata due volte, e una lettura recitata di “Ringraziamento”.

Le foto scattate possono essere postate sui social network direttamente o entro le ore 24.00 del 6 giugno 2016 contrassegnate dall’hashtag ufficiale #mantovaskyline. Tra le opere fotografiche rese disponibili dai fotografi, 30 saranno selezionate per costituire parte di uno scenografico  allestimento previsto nel centro storico di Mantova.

La partecipazione all’evento è gratuita. Per informazioni e adesioni: www.parcodelmincio.it e www.facebook.com/parcodelmincio

Rispondi